Istruzioni dettagliate per il florarium fai-da-te

Istruzioni dettagliate per il florarium fai-da-te

Il florarium sembra un acquario in apparenza, ma le somiglianze finiscono qui: non si riempie d’acqua e le piante vivono in esso invece dei pesci. In un altro modo, il florarium può essere definito un mini giardino per la casa. È un contenitore di vetro chiuso, dove viene mantenuto un alto livello di umidità e una temperatura costante, che consente, insieme alle solite piante, di crescere “ospiti” esotici dai tropici. Vi invitiamo a scoprirlo, come fare un florium con le tue mani usando le istruzioni passo passo.

Auto-organizzazione del florium passo dopo passo

Florarium è in grado di decorare qualsiasi stanza e regalare un piacere estetico. Il lavoro sulla creazione di un tale mini-giardino non causerà grandi difficoltà, al contrario, affascinerà il processo creativo..

Quindi, per realizzare un mini giardino per la tua casa, devi seguire questi passaggi:

Florarium è in grado di decorare qualsiasi stanza e regalare un piacere estetico. Il lavoro sulla creazione di un tale mini-giardino non causerà grandi difficoltà, al contrario, porterà via il processo creativo. Quindi, per realizzare un mini giardino per la tua casa, devi seguire questi passaggi:

1. Scegli un luogo.

Per il florarium, vale la pena prendere il posto migliore nella stanza, quello in cui sarà in bella vista, al centro. La composizione floreale deve essere posta di fronte agli astanti e deve essere chiaramente visibile da qualsiasi punto della stanza..

Non è necessario mettere un giardino vicino alle finestre, poiché la sua disposizione richiede un dispositivo di illuminazione. L’illuminazione artificiale può essere regolata aumentando o diminuendo il flusso luminoso, dirigendo i raggi in diverse direzioni.

Per il florarium, vale la pena prendere il posto migliore nella stanza, quello in cui sarà in bella vista, al centro. La composizione floreale deve essere posizionata di fronte agli spettatori e deve essere chiaramente visibile da qualsiasi punto della stanza.

La forma circolare è un’opzione di design ideale per un florarium. In questo caso, una panoramica è disponibile da tutti i lati. La retroilluminazione è installata nel coperchio del contenitore. Puoi dedicare molto tempo alle piante, osservandone lo sviluppo, lo stato, partecipando alla loro vita, controllando i processi in corso.

Non inseguire forme troppo grandi, altrimenti, invece di un piccolo giardino carino, puoi ottenere una struttura ingombrante e scomoda. Correlare le dimensioni del florarium con il volume della stanza.

La forma circolare è un'opzione di design ideale per un florarium. In questo caso, una panoramica è disponibile da tutti i lati. La retroilluminazione è installata nel coperchio del contenitore. Puoi dedicare molto tempo alle piante, osservando lo sviluppo,

2. Decidi il design e acquista i dispositivi necessari.

Di norma, un contenitore di vetro viene acquistato in un negozio, mentre l’accesso alle piante all’interno può essere verticale o frontale. Per la versione frontale è possibile montare pannelli scorrevoli in vetro, che possono essere rimovibili.

Di norma, un contenitore di vetro viene acquistato in un negozio, mentre l'accesso alle piante all'interno può essere verticale o frontale. Per la versione frontale è possibile montare pannelli in vetro scorrevoli, che possono essere rimovibili.Idea creativa per florium

Per quanto riguarda il riempimento del florarium, saranno necessari i seguenti dispositivi:

  • Retroilluminazione che fornisce un’illuminazione aggiuntiva. Per ammorbidire la luminosità dei flussi luminosi, diffonderli, utilizzare tonalità opache.

    A volte la luce intensa della serra domestica, soprattutto la sera, o se il florarium è troppo vicino al divano, può trasformarsi in fastidiosa, invadente. Quindi, in questo caso, ricorrono al vetro colorato, che non interferisce affatto con gli abitanti, crea un effetto interessante e smorza la luce proveniente dal florarium.

A volte la luce intensa della serra domestica, soprattutto la sera, o se il florarium è troppo vicino al divano, può trasformarsi in fastidiosa, invadente. Quindi, in questo caso, ricorrono al vetro colorato, che non interferisce affatto con gli abitanti, crea un effetto interessante e smorza la luce proveniente dal florarium.

  • Igrometro e termometro. Questi sono strumenti di misura molto importanti, molto necessari, poiché le piante hanno bisogno di determinate condizioni di conservazione, che ricordano il loro habitat naturale. Controllano la temperatura e l’umidità all’interno del mini-giardino. Di solito, le piante tropicali richiedono valori di umidità e temperatura elevati, quindi è necessario monitorarlo continuamente..
  • Fan. Per le piante all’interno di una struttura chiusa, deve essere creato un flusso d’aria costante per garantire pulizia e freschezza. Quando si installa il sistema di ventilazione, è necessario prendere in considerazione il volume della struttura.

Fan. Per le piante all'interno di una struttura chiusa, deve essere creato un flusso d'aria costante per garantire pulizia e freschezza. Quando si installa il sistema di ventilazione, è necessario tenere conto del volume della struttura.

Se hai i mezzi e il desiderio, puoi ordinare un sistema di controllo del microclima centralizzato, che assicurerà l’esecuzione di tutte le funzioni per creare condizioni favorevoli per la vita delle piante. Tale installazione è dotata di indicatori ed è controllata a distanza..

Se hai i mezzi e il desiderio, puoi ordinare un sistema di controllo del microclima centralizzato, che assicurerà l'esecuzione di tutte le funzioni per creare condizioni favorevoli per la vita delle piante. Tale installazione è dotata di indicatori ed è controllata a distanza.

3. Disporre il fondo.

Come base viene utilizzata una griglia in plastica che proteggerà la parte inferiore della struttura. Un’altra opzione è creare un drenaggio da uno strato di argilla espansa o sabbia..

Un prerequisito per sistemare il fondo è l’esecuzione di un piccolo foro. Sarà necessario scaricare l’acqua sporca durante le attività di pulizia..

Come base viene utilizzata una griglia in plastica che proteggerà la parte inferiore della struttura. Un'altra opzione è creare un drenaggio da uno strato di argilla espansa o sabbia. Un prerequisito per sistemare il fondo è l'esecuzione di un piccolo foro. Sarà necessario scaricare l'acqua sporca durante le attività di pulizia.

Un’apposita vaschetta con acqua viene posta nella parte inferiore della struttura, oppure viene semplicemente versata sul fondo del contenitore. Così, puoi ricreare l’atmosfera dei tropici..

4. Disporre le piante

Le piante possono essere piantate in un vaso, cesto, che viene posizionato su uno scaffale o appeso. Uno scaffale, una scala sono comodi per l’uso, il fissaggio, ma sembrano innaturali. Il design ha un aspetto migliore con l’uso di elementi naturali, ad esempio legni, pietre, rami spessi.

Le piante possono essere piantate in un vaso, cesto, che viene posizionato su uno scaffale o appeso. Uno scaffale, una scala sono comodi per l'uso, il fissaggio, ma sembrano innaturali. Il design ha un aspetto migliore con l'uso di elementi naturali, ad esempio legni, pietre, rami spessi.

Che tipo di piante daranno un effetto sorprendente? Certo, orchidee, per le quali puoi organizzare uno sfondo di edera, filodendro, arrowroot, asparagi. Le bromelie e le begonie hanno un bell’aspetto. Evita le piante con foglie grandi e a crescita troppo rapida. Quando si scelgono le piante, è necessario concentrarsi sui seguenti indicatori caratteristici del florarium: temperatura +20 ° C, umidità – 60%, illuminazione per 12 ore.

Che tipo di piante daranno un effetto sorprendente? Certo, orchidee, per le quali puoi organizzare uno sfondo di edera, filodendro, arrowroot, asparagi. Le bromelie e le begonie hanno un bell'aspetto. Evita le piante con foglie grandi e a crescita troppo rapida.

Leggi anche: Moscerini nei fiori da interno: come sbarazzarsene a casa

Florium per principianti è un ottimo modo per realizzare la tua creatività. Seguendo le istruzioni passo passo, puoi scegliere la struttura giusta, realizzare l’illuminazione e sistemare le piante. Un angolo vivente sarà una buona alternativa alle piante d’appartamento. Con le tue mani, trasformerai lo stesso tipo di interni dell’appartamento e sottolineerai la tua individualità.