Dracaena non piegata

Dracaena non piegata - assistenza domiciliare. Coltivazione di una dracaena piegata, trapianto e riproduzione. Descrizione, tipi. Foto

La Dracaena reflexa (Dracaena reflexa) è una pianta sempreverde appartenente alla famiglia degli Asparagi, la cui patria è l’isola del Madagascar. Questo piccolo albero, come tutte le specie di questa pianta, appartiene alle false palme, poiché ha le loro principali caratteristiche esterne: un tronco nudo e germogli con foglie a forma di grappolo alle estremità. Questo tipo di dracaena è leggermente diverso dagli altri in quanto rilascia rami dalla base stessa del tronco e, quando appare il fogliame, sembra un cespuglio rigoglioso.

Tra le diverse varietà di dracaena, i fioristi incuranti distinguono due delle più popolari: la “Canzone della Giamaica” e la “Canzone dell’India”. Queste due specie si differenziano dalle altre per l’insolita colorazione del fogliame. Ad esempio, nella prima specie, le foglie verdi hanno un bordo bianco attorno al bordo e una striscia verde scuro al centro. Nella seconda specie, le foglie sono delimitate da due strisce giallo chiaro..

Dracaena spiegata consiste in un gambo nudo, che è strettamente ricoperto (come se fosse avvolto di diametro) alla base di foglie verdi coriacee arcuate leggermente curve. La dimensione delle foglie è di 2,5 cm di larghezza e circa 16 cm di lunghezza. La pianta d’appartamento fiorisce con piccoli fiori bianchi, raccolti in infiorescenze a pannocchia. Il periodo di fioritura in condizioni indoor è molto raro..

Poiché la dracaena di questa specie è considerata una pianta difficile da coltivare in casa, può essere trovata più spesso nelle serre. Questa pianta capricciosa ha bisogno di creare condizioni climatiche adeguate, il che è molto più difficile da fare in una stanza normale. Per coloro che vogliono ancora vedere questo esemplare esotico nel loro appartamento, è necessario seguire rigorosamente le regole di base di cura e manutenzione..

Prendersi cura della dracaena piegata a casa

Prendersi cura della dracaena piegata a casa

Posizione e illuminazione

Durante tutto l’anno, ad eccezione del periodo di riposo delle piante, le ore diurne dovrebbero durare almeno 12-14 ore al giorno. Nei mesi estivi, il fiore deve essere protetto dalla luce solare diretta, ma il luogo di crescita dovrebbe essere luminoso, l’ombra parziale avrà un effetto negativo sullo sviluppo della pianta. In quei mesi in cui le ore diurne sono brevi, è necessario utilizzare lampade fluorescenti per un’illuminazione aggiuntiva..

Temperatura

La temperatura confortevole per la dracaena non piegata in estate va dai 18 ai 25 gradi Celsius. Nei giorni particolarmente caldi, quando la temperatura dell’aria supera questa norma, è necessario spostare la pianta in un luogo più fresco con un afflusso di aria fresca (ad esempio, su un balcone, una veranda o all’esterno). Nel periodo autunno-inverno, si consiglia di mantenere il fiore al coperto a una temperatura compresa tra 13 e 18 gradi Celsius..

irrigazione

L'irrigazione della dracaena in estate è raccomandata regolarmente e abbondantemente.

L’acqua di irrigazione dovrebbe essere lasciata riposare per un giorno, la sua temperatura non dovrebbe essere inferiore alla temperatura ambiente. Si consiglia di annaffiare la dracaena regolarmente e abbondantemente in estate, ma in modo che l’acqua non ristagni nella fioriera. La mancanza e l’eccesso di umidità nel terreno influenzeranno ugualmente negativamente la pianta. In inverno, l’irrigazione dovrebbe essere ridotta e annaffiata solo se necessario, quando il terriccio inizia ad asciugarsi.

Umidità dell’aria

Durante la stagione del riscaldamento, l’aria negli ambienti diventa secca e pericolosa per le piante d’appartamento. Puoi aumentare il livello di umidità con nebulizzazioni giornaliere (mattina e sera) e una doccia calda (due o tre volte a settimana). In estate, è meglio trasferire il fiore al coperto all’aria aperta e quindi non è necessario spruzzare. È molto importante che non rimanga acqua nelle ascelle delle foglie durante le procedure idriche, poiché ciò porterà al loro decadimento..

Il suolo

La composizione del terreno non ha molta importanza per la dracaena

La composizione del terreno non ha molta importanza per la dracaena. È auspicabile che sia permeabile all’aria e all’umidità. È possibile acquistare un mix di terriccio già pronto consigliato per la coltivazione di palme e aggiungere un po’ di perlite. Il livello di acidità del terreno non deve superare i 6.0.

Puoi preparare tu stesso la miscela di terreno per la dracaena. La sua composizione: terra foglia e zolla – in tre parti, sabbia e torba – in una parte, più l’eventuale lievito. Quando si pianta una pianta giovane, tutti i componenti della miscela di terreno dovrebbero essere nelle stesse proporzioni..

Top dressing e fertilizzanti

I fertilizzanti sono necessari per la dracaena piegata durante il periodo di crescita e sviluppo attivi. Si consiglia di applicare un’alimentazione complessa (ad esempio, “Ideale” o “Arcobaleno”) 2 volte al mese.

Potatura e modellatura della corona

Per formare una corona rigogliosa e bella all'albero, è necessario fare una piccola potatura

Per formare una corona rigogliosa e bella sull’albero, è necessario eseguire una piccola potatura. Devi tagliare le cime dei germogli, che si trovano sopra i germogli visibili. Per risvegliare le gemme laterali dormienti, devi prendere un normale sacchetto di plastica e metterlo sui siti di taglio. Ciò fornirà alla pianta un ambiente serra favorevole che incoraggerà l’emergere di nuovi germogli. Dopo la loro comparsa, si consiglia di rimuovere il pacchetto.

Trasferimento

Solo le giovani piante devono essere trapiantate ogni anno e per gli adulti è sufficiente una volta ogni 3 anni. Quando si trapianta una dracaena piegata, non è necessario violare l’integrità del coma di terra. Invece di ripiantare, puoi sostituire il terriccio. Il vaso di fiori o la vasca dovrebbero essere alti ma non larghi.

Riproduzione di una dracaena curva

Riproduzione di una dracaena curva

Riproduzione per cime

La cima viene radicata in un recipiente d’acqua per tre mesi e poi trapiantata in vaso.

Propagazione per strati d’aria

Le talee della dracaena piegata possono essere radicate nella miscela di terreno delle piantine, effettuando un regolare inumidimento del terreno.

Propagazione per talea di stelo

La dimensione del taglio preparato va da 7 a 10 centimetri di lunghezza. Il radicamento avviene in terreno umido. Per creare condizioni di serra, le talee devono essere coperte con un barattolo o un sacchetto di materiale trasparente..

Malattie e parassiti

Parassiti: acari, tripidi, cocciniglie, cocciniglie, afidi. Le misure urgenti per salvare la pianta includono un’accurata doccia calda e la spruzzatura di insetticidi.

Dracaena è malata solo a causa di cure improprie. L’eccesso o la mancanza di umidità, aria secca, acqua dura portano all’ingiallimento e alla caduta del fogliame, nonché alla comparsa di macchie e essiccazione.