Verbasco

Verbasco

Verbasco (Verbascum) è un’erba che appartiene alla famiglia Norichnikov. L’origine della pianta è iniziata negli Stati Uniti, nell’Asia orientale e nei paesi del Mediterraneo. In latino il verbasco si chiama “verbascum”, ma per la nostra regione si sente raramente una definizione del genere.

Il verbasco si distingue per l’abbondante fioritura. Gli steli più vicini alla corona sono ricoperti da infiorescenze profumate, dipinte in una tonalità rosa brillante, bianca o gialla. Se pianti un verbasco nella tua aiuola, nessuno degli ospiti rimarrà indifferente. A causa del ricco colore dei fiori, la pianta attira uccelli e insetti. Al mattino presto, il giardino sembra prendere vita. Il ronzio delle api e il cinguettio degli uccelli si sentiranno da ogni angolo. Oltre al suo aspetto attraente, il verbasco ha proprietà medicinali..

Descrizione della pianta

Pianta di verbasco

In natura esistono specie annuali, biennali o perenni di verbasco. Il potente rizoma cresce saldamente nel terreno. Il fusto centrale praticamente non si ramifica. A seconda dell’area di crescita, l’altezza dello stelo può raggiungere da 0,5 cm a 3 cm Il livello inferiore di foglie ovali è raccolto in una rosetta. Le foglie hanno una base picciolata lunga il doppio del piatto fogliare. Sulla superficie del germoglio compaiono intere placche sessili, che sono disposte in ordine opposto o a forma di spirale. La superficie delle foglie ha uno spesso feltro soffice. La colorazione delle parti terrestri di molte specie di forme del verbasco si presenta principalmente nei toni del verde scuro o del grigio..

Un anno dopo aver piantato il verbasco in piena terra, il fusto principale si forma vicino ai cespugli, coronato di fiori nella parte superiore. Le spighette sono formate da gemme luminose disposte su più file. Il numero dei cerchi inferiori va da 4 a 7 pezzi, e quelli superiori da 1 a 6 pezzi. La larghezza della corolla non supera i 2 cm I petali, dipinti in una tinta gialla, sono intrecciati in gemme tubolari. Al culmine della fioritura, si spalancano. Dal nucleo vengono mostrate le teste degli stami, diverse per dimensioni e forma. Il processo di germogliamento dura tre mesi estivi.

Dalle infiorescenze impollinate si formano baccelli pubescenti pieni di semi. I semi sono piccoli, oblunghi e di colore brunastro. Il tegumento è ruvido al tatto.

Verbasco in crescita

Verbasco in crescita

Verbasco è cresciuto da seme o talee. La germinazione dei semi viene mantenuta a lungo. Il materiale è resistente al gelo. La semina dei semi di verbasco può essere effettuata direttamente nel terreno. Spesso i baccelli maturi si riversano da soli sull’aiuola. Per non danneggiare il fittone, che è profondamente radicato nel terreno, non è consigliabile ripiantare i cespugli. I semi vengono seminati nell’area preparata a maggio, aspettando che la temperatura dell’aria si scaldi fino a + 15 ° C.

L’emergere delle piantine si osserva dopo 7-14 giorni, a seconda delle condizioni meteorologiche. All’inizio, la crescita delle piantine è molto lenta. Con la cura adeguata delle piantine di verbasco, diventeranno gradualmente più forti. Le piante fioriscono un anno dopo la semina. Il verbasco lotta con l’autoimpollinazione. Per questo motivo i nuovi arbusti sono in grado di acquisire caratteristiche diverse dai cespugli madre..

Per mantenere inalterate le caratteristiche varietali, è meglio utilizzare talee. Le talee di germogli di radice vengono raccolte alla fine del periodo di fioritura, grazie alla quale il radicamento avrà più successo. Il cespuglio madre viene accuratamente rimosso dal foro, senza danneggiare i processi basali, e la terra viene scrollata di dosso. Il rizoma è diviso in parti, lasciando una gemma o un germoglio in ogni divisione. Il gambo viene tagliato con una lunghezza da 5 a 7 cm e posto nella sabbia di 5 mm. Distanza da una piantina all’altra – 40 cm.

cura del verbasco

il più bel verbasco – un raro fiore delicato nelle nostre aiuole primaverili.il più bel verbasco è un raro fiore delicato nelle nostre aiuole primaverili.

Prendersi cura di un verbasco non è una seccatura; anche un principiante in orticoltura può gestirlo. Affinché la pianta si sviluppi normalmente, viene selezionata un’area illuminata, riscaldata dai raggi del sole, per la coltivazione del verbasco. Una piccola ombra non influenzerà lo sviluppo dei cespugli. Tuttavia, la costante mancanza di luce influisce negativamente sulla crescita della cultura..

Il substrato è scelto con una struttura sciolta. I tipi di terreno argillosi devono essere diluiti con sabbia grossolana, ghiaia e torba. Per quanto riguarda l’indicatore di fertilità, piantare verbasco necessita di terreno moderatamente fertile. Senza un trapianto, la pianta si sta sviluppando attivamente per un paio d’anni. Substrato troppo nutriente o umidità in eccesso vicino al rizoma lo inibiscono e possono causare la morte.

L’irrigazione è fornita durante i periodi di siccità. L’acqua viene aggiunta in una piccola quantità. Prima della prossima irrigazione, lo strato superiore della terra dovrebbe asciugarsi. Se la falda acquifera è profonda, le radici mancheranno di umidità. In caso di violazione del regime di irrigazione, si verifica la decomposizione della parte sotterranea. La morte del verbasco è inevitabile alla fine.

La trama con colture di verbasco viene alimentata se necessario. È sufficiente un’alimentazione una tantum con fertilizzanti minerali nella fase di germogliamento. Il substrato fertile non ha bisogno di essere nutrito.

Un verbasco vivrà molto più a lungo se i boccioli vengono tagliati prima che i semi maturino. Gli ibridi rifioriscono durante la stagione con potature anticipate.

Tipi e varietà di verbasco con foto

Ci sono molte sottospecie di verbasco. Circa 250 nomi diversi si trovano nella letteratura botanica e dei giardini. Le caratteristiche climatiche del terreno del nostro paese consentono di coltivarne solo alcuni. Il verbasco è apprezzato per le sue proprietà medicinali..

Sceptra verbasco (Verbascum densiflorum)

Scettro verbasco

Il fusto eretto e forte è cosparso di fitto fogliame. La lunghezza del livello inferiore delle lamelle cresce di 10-40 cm, quella superiore di 4-10 cm L’infiorescenza sembra una spighetta gialla. Spesso la pianta viene confusa con lo skipedar reale, che ha posto le basi per il nome della specie. La larghezza delle corolle varia entro 3-5 cm I cespugli fioriti emanano un leggero odore dolciastro. Una volta essiccati, gli steli odorano di un pronunciato aroma di miele.

Verbasco comune (Verbascum thapsus)

verbasco comune

Gli steli e le foglie dei cespugli hanno uno strato di pelo argenteo. I germogli sono molto frondosi; una breve spighetta fiorita è concentrata sulla corona. Le foglie vicino alla superficie del terreno crescono di 15-30 cm di lunghezza ed emergono dai nidi del picciolo. Il diametro delle lamelle delle foglie diventa sempre più piccolo man mano che ci si sposta verso la sommità dello stelo. Le diverse dimensioni degli strati decidui danno origine alla forma conica della pianta. Piccole corolle si intrecciano in rigogliose infiorescenze.

Verbasco nero (Verbascum nigrum)

Verbasco nero

L’altezza dei cespugli può arrivare fino a un metro. Gli steli sono diritti con foglie larghe, la maggior parte delle quali si trovano nella parte inferiore. La forma delle lamelle fogliari è ovale o a forma di cuore. La loro lunghezza è di 20 cm L’infiorescenza è costituita da corolle color limone densamente interconnesse. Sotto i petali sono chiazzati. Gli stami contengono lunghi peli lilla.

Verbasco (Verbascum phlomoides)

Verbasco officinalis

I germogli della specie crescono da 0,5 a 1,5 m di lunghezza, le infiorescenze si accumulano nella parte superiore e si ramificano in parti. Le parti vegetative sono lanuginose. Le foglie sono ovoidali con bordi lisci, lunghe non più di 25 cm, i petali sono allungati e si raccolgono a gruppi su tutta la superficie delle spighette. La dimensione dei petali non supera i 5 cm. Le antere rosse risaltano sullo sfondo di una fitta vegetazione.

Verbasco ibrido (Verbascum x hybridum)

Verbasco ibrido

È stato allevato dagli allevatori a seguito dell’incrocio. La caratteristica decorativa della specie è l’abbondante fioritura di grandi gemme luminose. La lunghezza degli steli nelle diverse forme varietali di questo ibrido può differire. Le varietà più famose sono:

  • Mont Blanc è una varietà alta con infiorescenze lussureggianti bianche;
  • Herry Helen – caratterizzata da enormi fiori rosa intenso;
  • Jackie è un cespuglio corto che fiorisce con spighette rosa fumo;
  • Pink Domino è una varietà di lamponi con una sfumatura arancione.

Verbasco nella progettazione del paesaggio

Verbasco nella progettazione del paesaggio

Il verbasco è una bellissima pianta alta che decorerà qualsiasi giardino di casa e sarà un’ottima compagnia per altri animali domestici verdi. Le varietà si distinguono per una varietà di colori. Il profumo dei boccioli aperti attira insetti e uccelli benefici. La pianta fiorisce in un secondo momento dopo la partenza delle primule e chiude le aree vuote del giardino mentre le piante perenni autunnali formano i loro boccioli. Gli atterraggi appariranno più armoniosi se organizzi correttamente la disposizione dell’aiuola. I fiori sono amichevoli con i vicini come erba gatta, salvia, orchidea o anaphalis.

Il verbasco è spesso piantato come sfondo per altre piante, vicino all’erba del prato come tenia, nei giardini rocciosi e lungo i sentieri.

Proprietà medicinali del verbasco

Proprietà medicinali del verbasco

La maggior parte delle specie coltivate di verbasco sono usate come rimedi popolari. Fiori, steli e germogli contengono tannini, vitamine, oli essenziali e flavonoidi. Tinture, decotti e oli sono preparati da materie prime vegetali, che vengono utilizzate per l’infiammazione, come agente espettorante ed emostatico.

I decotti di fiori sono in grado di liquefare l’accumulo di catarro in caso di malattie respiratorie. Il succo appena spremuto è usato per trattare le verruche. Un asciugamano o un tovagliolo imbevuto di brodo viene applicato sulle aree malate della pelle. Si tratta di malattie dell’acne. Le tinture floreali preparate con alcol sono prescritte per essere assunte da persone che soffrono di cistite, asma bronchiale, ipertensione, raffreddore, reumatismi. Il verbasco è anche usato nel trattamento di varie eruzioni cutanee, malattie associate al fegato e al tratto gastrointestinale. Per prevenire l’infezione di ferite aperte e abrasioni dei piedi, cospargere con materie prime essiccate frantumate.

Le tasse medicinali vengono raccolte quando le infiorescenze iniziano a fiorire. I fiori si sostituiscono a vicenda. Le corolle vengono tagliate al mattino. Le infiorescenze raccolte vengono essiccate appendendo i bottoni al soffitto, oppure utilizzate per l’essiccazione di forni, stufe, impostando la temperatura a non più di 50°C. Il verbasco essiccato viene conservato in sacchetti e ha proprietà medicinali per circa due anni.

Controindicazioni

NAVE SCETTRO || Proprietà utili e applicazioneNAVE SCETTRO || Proprietà utili e applicazione

La pianta di verbasco non ha praticamente controindicazioni o restrizioni nell’uso, ma le persone che hanno un’intolleranza individuale ai componenti rientrano nella categoria di rischio. I brodi possono essere consumati solo dopo un accurato filtraggio..