Valvole a sfera per l’approvvigionamento idrico: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l’acqua

Cos’è una valvola a sfera? ?

Una valvola a sfera è un tipo di raccordi per tubazioni, il cui elemento di chiusura è a forma di sfera, collegato alla maniglia e progettato per interrompere il flusso del fluido di lavoro nella tubazione. Quando si gira la maniglia, la sfera ruota attorno al proprio asse, che si trova perpendicolarmente al flusso del fluido di lavoro, e quindi la valvola a sfera si apre o si chiude.

Valvola a sfera per accoppiamento

Valvola a sfera flangiata Valvola a sfera per accoppiamento

Vantaggi delle valvole a sfera:

– peso leggero;

– piccola lunghezza da faccia a faccia;

– bassa resistenza idraulica del mezzo di lavoro;

– la possibilità di installare in qualsiasi posizione spaziale;

– buon rapporto qualità prezzo;

– alta classe di tenuta.

Svantaggi delle valvole a sfera:

– coppia elevata per girare la maniglia;

– il verificarsi di shock idraulici nella tubazione quando la valvola viene aperta rapidamente;

– la necessità di regolare (almeno 1 volta a settimana) l’apertura e la chiusura della valvola per evitare che la sfera si “incolli”;

– scarsa applicabilità delle più comuni valvole a sfera con tenuta fluoroplastica a temperature superiori a 150 gradi C.

Come si scrive correttamente

In conformità con la norma linguistica, in questa combinazione è necessario scrivere un aggettivo con la desinenza “oh” – valvola a sfera.

Quale regola si applica

Nella lingua russa ci sono coppie di aggettivi, che nella forma iniziale hanno le desinenze “oh” – “th”. Ma la differenza non sta solo nello stress e nel finale, ma anche nel loro uso. Ad esempio, una barriera linguistica è una lingua, un materiale rotabile è una persona mobile, un piano di emergenza è un’uscita di emergenza. L’aggettivo utilizzato nella nostra combinazione si riferisce anche a un gruppo di tali parole. Nel significato di “colore della vernice”, l’aggettivo è scritto con l’inflessione “th”. La parola è comunemente usata nella terminologia nautica. Con la desinenza “oh”, scriviamo un lessema con il significato “a forma di palla”. Nella combinazione presentata, l’aggettivo è usato proprio in questo significato, quindi lo scriviamo con l’inflessione “oh”.

Frasi di esempio

  • La valvola a sfera era difettosa e dovrebbe essere sostituita.
  • Il fabbro ci ha consigliato di installare una valvola a sfera e non soffrire.

Appuntamento

I sistemi di tubazioni non possono essere sempre aperti. Qualsiasi impianto idraulico deve essere chiuso almeno due volte: nel luogo di utilizzo e nel luogo in cui l’acqua entra nell’edificio o nell’appartamento. Un grande impianto idraulico dovrebbe avere valvole di intercettazione che ti consentano di chiudere singolarmente ciascuna delle sue parti. Le valvole a sfera affidabili, convenienti e durevoli stanno diventando sempre più diffuse in tutti i settori della vita umana..

Valvole a sfera per l'approvvigionamento idrico: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Il campo di applicazione delle valvole a sfera è molto ampio:

  • Nell’industria. Le tubazioni e le valvole a sfera di intercettazione si trovano ovunque: nei sistemi di azionamento idraulico e pneumatico, nel carburante, nel gas, nei reagenti chimici, nelle condutture di approvvigionamento idrico.
  • Nelle infrastrutture di città e paesi – nei principali sistemi di riscaldamento, fornitura di acqua e gas.
  • Nella vita di tutti i giorni – in ogni casa e appartamento c’è una conduttura per la fornitura di gas, acqua calda e fredda, riscaldamento.

Ambito di applicazione in casa

Il proprietario di un appartamento in un grattacielo, il proprietario di una casa singola, si trova di fronte a valvole a sfera nei seguenti tipi di comunicazioni:

  • Le valvole a sfera sono responsabili della sovrapposizione della linea di alimentazione dell’acqua fredda e calda comune negli appartamenti, sono installate accanto ai contatori dell’acqua vicino alle colonne montanti della fogna.
  • Con l’aiuto di valvole a sfera, scollegano e forniscono acqua fredda al miscelatore, WC, posizionandoli sui tubi davanti al collegamento flessibile.
  • Inoltre, sono installati rubinetti per spegnere e fornire acqua a lavatrici, lavastoviglie.
  • In qualsiasi linea di alimentazione del gas, davanti alla stufa o altro dispositivo di consumo di gas, è installata una valvola di intercettazione del gas.
  • Negli impianti di riscaldamento, i rubinetti svolgono un ruolo importante, con il loro aiuto scaricano e riempiono il liquido di raffreddamento, bloccano il flusso di liquido davanti ad apparecchiature di riscaldamento dell’acqua e caldaie, radiatori di scambio termico, una pompa di circolazione, un vaso di espansione e altri componenti così che possono essere riparati, sottoposti a manutenzione o sostituiti senza drenare il mezzo di lavoro.
  • Nei singoli sistemi di approvvigionamento idrico, tramite rubinetti, l’alimentazione idrica alla linea interna viene interrotta, varie apparecchiature vengono tagliate dalla tubazione e viene fornita acqua per gli impianti di irrigazione.

    Design della valvola a sfera

Dispositivo e principio di funzionamento

La valvola a sfera è costituita da un corpo, un elemento di intercettazione a forma di sfera (tappo), fissato su un’asta (perpendicolare all’asse di movimento del fluido). L’elemento di intercettazione ha un foro rotondo per il passaggio del fluido. L’elemento di intercettazione (tappo, tappo) e la sede sono sigillati con fluoroplastiche o gomma sintetica. Lo stelo (mandrino) viene ruotato dalla maniglia.

Per chiudere completamente la tubazione, è sufficiente ruotare la maniglia che ruota lo stelo di 90 °. In questo caso, l’otturatore a forma di sfera ruota e, con il suo lato pieno, sigilla in modo affidabile ed ermetico il flusso del mezzo. Quando si apre la maniglia, la valvola ruota in modo tale che l’asse del foro passante nella valvola coincida con l’asse della tubazione e il liquido si muova liberamente attraverso la valvola.

Valvole a sfera per l'approvvigionamento idrico: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Le caratteristiche di progettazione della valvola a sfera consentono un’intercettazione molto semplice e rapida del flusso medio, soprattutto rispetto alle valvole a saracinesca e alle valvole. Pertanto, le valvole (valvole) precedentemente popolari, che dovevano essere ruotate a lungo per interrompere il flusso, sono un ricordo del passato e i miscelatori a leva sono già in ogni appartamento..

Di che materiale sono fatti

Esistono molti materiali per la fabbricazione di strutture a sfera:

  • Acciaio al carbonio. Molto spesso vengono utilizzati acciaio 20 e 09G2S (questo acciaio può essere utilizzato a temperature fino a -60 ° C). I prodotti in acciaio sono economici, resistenti, durevoli, ma soggetti a corrosione: sono rivestiti con cromo o nichel per proteggerli.
  • Acciaio inossidabile, il più delle volte di grado 12X18H10T. I prodotti in acciaio inossidabile possono essere utilizzati in sistemi con fluidi aggressivi, a basse temperature, sono resistenti e durevoli, ma piuttosto costosi.

    Valvole a sfera per l'approvvigionamento idrico: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

  • L’ottone è una lega di rame e zinco. L’ottone è forte e duttile, non arrugginisce, è durevole, ma perde la sua forza già a 200 ° C. Ma tali temperature non esistono negli edifici residenziali e al momento è il materiale più popolare per le gru di piccolo diametro nelle abitazioni..
  • Il bronzo è una lega di rame e stagno (le varietà di bronzo sono leghe con alluminio, silicio, berillio, piombo). La qualità dei prodotti è simile all’ottone, il prezzo è più alto. Non molto comune.
  • Titanio. Leggero, resistente, costoso, non utilizzato nella vita di tutti i giorni.
  • Plastica. Sono utilizzati per tubazioni in plastica, sono realizzati con lo stesso materiale (sono realizzati in PVC non plastificato, polietilene, polipropilene). Tali rubinetti hanno una resistenza sufficiente, non sono soggetti a corrosione e sono chimicamente inerti. Meno affidabile dei prodotti in metallo. Nella vita di tutti i giorni, vengono utilizzati per l’approvvigionamento idrico e i sistemi di riscaldamento, ma non all’ingresso di un appartamento o di una casa..

    Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

  • Ceramica. Nuovo materiale resistente e durevole. Durevole, non corrosivo, chimicamente inerte. Abbastanza costosi e, nonostante la loro robustezza e resistenza all’usura, sono fragili, hanno paura di urti e cadute.
  • Ghisa. Arcaismo. Trovato in alcuni vecchi impianti idraulici (non nella vita di tutti i giorni).
  • Silumin. Lega di alluminio con silicio. In pratica si può ritenere che i raccordi in silumin siano un falso. Non resistono a lungo, si spezzano, il filo viene tagliato, iniziano a fluire nel momento più inopportuno. In generale – trasferimento di denaro.

Marcatura

Il corpo viene applicato:

  • Emblema del produttore.
  • Diametro nominale – DN – in mm e pollici, ma alloggiamenti piccoli icona pollici " può andare giù.

    Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

  • PN è la pressione di esercizio in bar. Bar equivale a 1 atmosfera e 0,1 MPa.

    Valvole a sfera per l'approvvigionamento idrico: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Aree di utilizzo

Le prime valvole a sfera brevettate sono state utilizzate nei sistemi di alimentazione degli aerei. Ora è difficile trovare aree in cui non troverebbero applicazione..

Né i sistemi pneumatico-idraulici di missili, né i collegamenti ai tubi del bagno possono fare a meno di tali raccordi. Sono diventati una necessità nei sistemi di riscaldamento, approvvigionamento idrico e ventilazione negli edifici pubblici e residenziali. Sono preferiti al posto di valvole e valvole quando si sostituiscono i radiatori, si collegano le caldaie, si installano i flussometri. Le dimensioni impressionanti del design con ingranaggi a vite senza fine sono utilizzate nell’industria petrolifera, del gas e chimica. Sono state sviluppate soluzioni ingegneristiche speciali per garantire che il meccanismo non collassi durante il trasporto di fluidi aggressivi, oli e liquidi alimentari, drenaggio delle acque reflue.

Caratteristiche del progetto

I dettagli di progettazione delle valvole a sfera variano a seconda della loro applicazione. Ad esempio, su tubi con un diametro superiore a 30 cm, sono installati modelli con riduttori e i rubinetti per la regolazione ad alta precisione sono dotati di strumenti di misura. I dispositivi con più di 2 ugelli, con porte a T o a L, consentono di miscelare e deviare i flussi. Ma nella vita di tutti i giorni viene utilizzata più spesso una gru con due rubinetti (Fig. 1).

L’elemento principale della valvola è una sfera ben rettificata: tappo sferico / tappo con foro passante cilindrico.

Il diametro del foro è uguale al diametro del tubo o leggermente inferiore. A seconda di questo parametro, le gru sono suddivise in passaggio totale e passaggio parziale / ridotto. I primi sono più costosi (a volte quasi il doppio) e vengono utilizzati quando è importante ridurre al minimo le perdite idrauliche. Per il secondo, il rendimento è inferiore del 20-50% (a seconda della modifica). Ciò rallenta il flusso del fluido, aumenta il rischio di erosione e riduce la durata. Ma sono più economici e più compatti, quindi sono spesso scelti per l’uso domestico..

Materiale della sfera: acciaio o ottone con rivestimento anticorrosione (nichel, cromo).

Esistono anche modelli in polipropilene per l’installazione su tubazioni in plastica. Si prega di notare che sono meno resistenti di quelli in metallo e non sono adatti al trasporto di supporti caldi (sopra i 60 ° C).

La maggior parte delle valvole è dotata di elementi di tenuta in fluoroplastico. Questo materiale è progettato per funzionare nell’intervallo di temperatura da -100C a + 1500C. Per condizioni di temperatura più difficili vengono spesso scelte strutture con guarnizioni metalliche rigide. Ma sono caratterizzati da una minore tenuta..

Il mandrino è una parte che trasferisce la forza dall’impugnatura alla sfera. Nei modelli moderni, in fase di montaggio, viene installato dall’interno della cassa: questo riduce il rischio di sfondamento durante i picchi di pressione.

La posizione del bullone può essere controllata da una maniglia (a forma di leva, farfalla o ruota), che viene trattenuta dall’alto da un dado autobloccante.

A proposito, dal colore della maniglia puoi determinare rapidamente lo scopo del rubinetto (Fig. 4). Se il colore è giallo, questo è un raccordo del gasdotto. Altri colori vengono solitamente utilizzati per contrassegnare i rubinetti per i sistemi di riscaldamento e di approvvigionamento idrico..

Il corpo valvola è in acciaio, ottone, ghisa o plastica. Per uso industriale, i modelli con custodia in acciaio sono più spesso ordinati e per i sistemi domestici – ottone.

L’accoppiamento è tipico per sistemi con diametri del tubo fino a 45 mm. Se hai bisogno di mettere valvole di intercettazione su un radiatore domestico, una valvola di accoppiamento con una filettatura esterna o interna sarebbe una soluzione ragionevole..

I giunti flangiati possono sopportare carichi pesanti. Tali gru sono installate su sistemi con un tubo di diametro superiore a 50 mm..

È necessaria una saldatrice per collegare un rubinetto saldato. Questa connessione è considerata la più duratura e viene utilizzata in condotte industriali di grande diametro..

Classificazione – tipi e differenze

In base al metodo di connessione all’impianto, le valvole a sfera sono:

  • Per la saldatura: sono saldati alla tubazione e utilizzati in sistemi critici con alta pressione.
  • flangiato.
  • Raccordo – con filettatura esterna.
  • Giunti – con filettatura interna.
  • Combinato – collegato al sistema da diversi lati in modi diversi.

Per portata le gru sono:

  • Passaggio pieno: il diametro del passaggio nella spina è uguale al diametro della tubazione.
  • Foro standard (ridotto): la dimensione del foro nella sfera è di una misura inferiore al diametro della tubazione.

Strutturalmente – ci sono design diritti e angolari, a due e tre vie.

Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Dal dispositivo del meccanismo di bloccaggio

  • Con una palla galleggiante. La sfera flottante non è collegata rigidamente allo stelo della maniglia, può essere premuta contro l’O-ring, migliorando la tenuta della valvola chiusa.
  • Con una palla in appoggio. In un design con una sfera nei supporti, la sfera è installata e ruotata nei supporti, nella parte inferiore ha una sporgenza assiale che si inserisce in una rientranza nel corpo. La superficie della sfera viene premuta saldamente contro le sedi e, una volta chiusa, sigilla in modo affidabile la struttura.

Quale rubinetto è meglio usare per l’approvvigionamento idrico come principale quando si entra in un appartamento

Qualunque sia il materiale di cui è fatta la tubazione in una casa o in un appartamento, le valvole di intercettazione in metallo sono sempre posizionate all’ingresso. Le strutture metalliche sono più affidabili e, in caso di guasto, è più facile e veloce da cambiare.

Quale vista è la migliore per l’impianto idraulico?

È impossibile dire inequivocabilmente quali specie siano migliori. I prodotti in acciaio possono arrugginire e diventare ricoperti di sali; titanio insolito, ceramica, acciaio inossidabile sono rari, costosi e non ha senso installarli. Restano ottone (bronzo) e plastica. L’ingresso è sicuramente in ottone, sulle parti in plastica dell’impianto si può mettere anche il polipropilene. Se il sistema è montato in polietilene reticolato, i tubi vengono montati utilizzando raccordi ed è più conveniente collegare ad essi prodotti metallici..

Per materiale

Quando si azionano le valvole di intercettazione e di controllo, è importante di cosa è fatto il prodotto. A seconda dello scopo di utilizzo, verrà preso del materiale

Di norma, cercano di prendere valvole in ottone, bronzo, acciaio inossidabile o plastica per uso domestico. Per uso esterno si consiglia, oltre a quelli elencati, di scegliere ghisa e acciaio.

I principali materiali adatti alla fabbricazione di valvole:

  • Ottone. Utilizzato per realizzare piccoli oggetti. I meccanismi sono leggeri, resistono perfettamente alla corrosione. La valvola in ottone ha una lunga durata. Viene utilizzato nei sistemi di approvvigionamento di acqua calda e fredda. Si attacca a tubi in acciaio o plastica. Tuttavia, il più grande svantaggio di tali meccanismi è il loro costo elevato;
  • Ghisa. Queste sono sempre strutture pesanti. Differiscono dagli altri materiali per la loro forza e affidabilità. Installato su tubazioni ad alta pressione. I prodotti in ghisa resistono perfettamente agli effetti di deformazione. Allo stesso tempo, il costo della valvola è basso, quindi questi meccanismi sono spesso utilizzati negli impianti idraulici dei condomini, nei cottage estivi, nel settore privato, nei garage;
  • Acciaio. Per i prodotti realizzati con questo materiale, l’aspetto della maniglia è caratteristico: è una ruota che può essere ruotata per regolare la pressione del flusso o arrestare completamente il movimento del liquido. Se confrontiamo i prodotti in ghisa e acciaio, quest’ultimo ha un peso più leggero, un design più semplice. I dispositivi di bloccaggio e regolazione in acciaio possono essere riparati. Sono spesso utilizzati nelle condutture dell’acqua per l’alimentazione di liquidi con alte temperature e alta pressione. Viene utilizzato nelle condutture dell’acqua dove esiste il rischio di colpo d’ariete.
  • Acciaio inossidabile. I prodotti realizzati con questo materiale sono di basso costo. Lo svantaggio di un tale prodotto è che è soggetto alla formazione di incrostazioni. Pertanto, si sconsiglia l’installazione di tale valvola su sistemi di approvvigionamento di acqua calda;
  • Plastica. Adatto per un uso a lungo termine, è economico. Sarà esente da corrosione e incrostazioni. Tuttavia, il loro utilizzo è possibile solo su tubazioni in plastica..

Valvola a sfera in ottone.

Valvola a sfera bronzo

Le valvole a sfera in ottone sono i rubinetti più comuni negli impianti idraulici..

I principali vantaggi dei rubinetti in ottone:

– prezzo basso;

– una vasta selezione di modelli di vari produttori;

– tempi di consegna brevi;

– buone prestazioni per acqua e gas;

– resistenza alle sollecitazioni meccaniche.

I principali svantaggi dei rubinetti in ottone sono:

– numero ridotto di diametri, prodotti principalmente da DN 8 a DN 100 mm;

– mancanza di esecuzione saldata;

– funzionamento instabile a temperature superiori a 200 gradi C;

– impossibilità di funzionamento stabile sui prodotti petroliferi.

Valvola a sfera in acciaio.

Valvola a sfera in acciaio

Le valvole a sfera in acciaio sono valvole in acciaio al carbonio (solitamente acciaio 20 o acciaio 25), ampiamente utilizzate nell’industria, negli alloggi e nei servizi comunali.

I principali vantaggi delle gru in acciaio:

– prezzo basso;

– una vasta selezione di modelli di vari produttori;

– tempi di consegna brevi;

– buone prestazioni per acqua calda e gas;

– resistenza alle sollecitazioni meccaniche;

– ampia gamma di modelli.

I principali svantaggi delle gru in acciaio:

– funzionamento instabile a temperature inferiori a -40 gradi C;

– difficoltà durante il funzionamento a lungo termine nei sistemi di approvvigionamento di acqua fredda;

– impossibilità di funzionamento in ambienti moderatamente aggressivi.

Valvola a sfera in acciaio legato (resistente al freddo).

Valvola a sfera resistente al freddo

Le valvole a sfera resistenti al freddo sono valvole in acciaio legato (solitamente 09G2S) e progettate per funzionare a basse temperature fino a -60 ° C, le loro altre proprietà coincidono con le valvole in acciaio.

Valvola a sfera in acciaio inossidabile (inossidabile).

Valvola a sfera in acciaio inossidabile

Valvola a sfera in acciaio inossidabile: si tratta di valvole in acciaio inossidabile (di solito 12X18H10T e simili), ampiamente utilizzate nell’industria.

I principali vantaggi dei rubinetti in acciaio inox:

– una vasta gamma di ambienti di lavoro;

– la capacità di operare a temperature fino a -60C.

I principali svantaggi dei rubinetti in acciaio inossidabile:

– alto prezzo;

– gamma di modelli ristretta, prodotti principalmente da DN 8 a DN 300 mm;

– tempi di consegna lunghi per la maggior parte delle gru.

Valvola a sfera in ghisa.

Valvola a sfera in ghisa

Le valvole a sfera in ghisa sono valvole in ghisa grigia (duttile). A causa della produzione di massa di valvole a sfera in acciaio, le valvole in ghisa sono diventate più costose e la maggior parte dei produttori si rifiuta di produrle. Di conseguenza, dal 2010 circa in Russia c’era un solo produttore di gru in ghisa e un gran numero di attività illiquide prodotte negli anni ’80 sotto l’URSS. Dato che le gru in ghisa non hanno vantaggi rispetto alle gru in acciaio, consigliamo di cambiarle senza dubbio con le gru in acciaio.

Valvola a sfera in plastica

Valvola a sfera polipropilene

Le valvole a sfera in plastica sono valvole realizzate principalmente in polipropilene e destinate all’installazione su tubi in plastica.

I principali vantaggi dei rubinetti in polipropilene:

– durata paragonabile all’ottone;

– prezzo;

– peso leggero.

I principali svantaggi dei rubinetti in polipropilene:

– possibilità di installazione solo su tubi in plastica.

Con metodo di fissaggio

Ogni tipo di valvola ha le proprie caratteristiche di progettazione e metodo di connessione al processo di approvvigionamento idrico. I prodotti sono fissati con elementi aggiuntivi o saldati alla tubazione.

Connessione flangiata. Utilizzato per collegare apparecchiature in ghisa o acciaio. Per un corretto fissaggio, le estremità dei tubi di derivazione dei meccanismi devono avere flange con guarnizione in gomma. Il processo di installazione è il seguente: l’estremità del tubo e il tubo di diramazione dell’attrezzatura di intercettazione sono forniti con flange. Tra di loro è installata una guarnizione di gomma. Il punto di connessione è serrato con bulloni per fissare.

Il fissaggio del giunto avviene grazie a un tubo di diramazione aggiuntivo, che è avvitato all’estremità della valvola e ha un esagono esterno, in modo che il processo di avvitamento sia facile, è possibile utilizzare una chiave. Innanzitutto, un filo di lino viene avvolto sul tubo di derivazione del meccanismo per un fissaggio stretto e la prevenzione delle perdite. Viene utilizzato anche uno speciale nastro MUF, sigilla e previene le perdite.

Metodo di connessione Tsapovy. Viene utilizzata una parte con una filettatura esterna sui tubi di derivazione. Viene installato vicino al tubo e con l’aiuto del dado a risvolto il meccanismo viene messo in funzione. Una guarnizione metallica è responsabile della tenuta del gruppo di testa; vengono utilizzati anche lubrificanti speciali.

Metodo di fissaggio saldato. Già dal nome si evince che l’installazione avviene mediante saldatura. Questa installazione della valvola è consentita sia su tubi metallici che in plastica.

Vale la pena notare che quando si installa la valvola in modo flangiato o si utilizza una filettatura, quindi per i lavori di riparazione, l’attrezzatura può essere rimossa. Se la valvola è stata saldata, non è possibile alcuna riparazione..

Il fissaggio delle valvole di intercettazione in plastica ha le sue caratteristiche tecnologiche. In particolare, la loro saldatura viene eseguita con una speciale saldatrice. La struttura da installare è costituita esclusivamente da elementi plastici. Per collegare la valvola e il tubo, i tubi di entrambi vengono riscaldati alla temperatura richiesta. In questo caso, vale la pena considerare un dettaglio: il lato esterno viene riscaldato sul tubo, il lato interno del tubo di derivazione viene riscaldato sul rubinetto. Non appena la plastica diventa morbida, il tubo viene inserito nel tubo e lasciato raffreddare. L’adesione molecolare avviene all’interno, garantendo la completa sigillatura del nodo

Varietà di meccanismi di bloccaggio a sfera

Questo tipo di dispositivo di intercettazione ha diverse varietà, che differiscono per design, portata, regolazione del flusso, struttura dell’unità di controllo e materiale di fabbricazione. Di seguito esamineremo queste domande..

Il mercato offre una vasta gamma di valvole a sfera di vario tipo

Materiali utilizzati per le valvole a sfera

Per la produzione di valvole, è possibile utilizzare una varietà di metalli e loro leghe:

  • acciaio;
  • ottone;
  • bronzo;
  • ghisa;
  • cromo;
  • lega di zinco-alluminio;
  • polipropilene.

Valvola con corpo in bronzo e valvola a sfera in acciaio

L’uso di questo o quel materiale è dovuto allo scopo della parte e alle caratteristiche del funzionamento. Il metallo più comunemente utilizzato nella produzione di valvole a sfera è l’ottone, grazie alle sue elevate caratteristiche anticorrosive e di resistenza..

Funzionalità del gruppo cancello

In base alle capacità del dispositivo otturatore, le valvole a sfera sono suddivise in:

  • bloccaggio – hanno solo due posizioni: aperto e chiuso;
  • regolazione – in grado di modificare agevolmente la forza della pressione dell’ambiente di lavoro;
  • a tre vie: il corpo è un tee, i fori nella sfera metallica sono realizzati in modo tale che sia possibile reindirizzare il liquido a diversi rami della tubazione o collegare insieme i flussi di due mezzi di lavoro.

Una valvola a tre vie consente di reindirizzare i flussi del fluido di lavoro su un'altra linea

Capacità di flusso della valvola a sfera

Per portata, si distinguono i seguenti tipi di valvole a sfera di accoppiamento:

  • puntiglioso. Il diametro del foro passante nella sfera del gruppo saracinesca è uguale o leggermente inferiore (1-10%) della sezione interna del tubo. Ciò consente di saltare completamente l’ambiente di lavoro;
  • foro standard. Il foro nella sfera dell’unità di lavoro è più piccolo del diametro interno del tubo di derivazione, il che riduce la portata della valvola.

Il diametro del foro passante nella valvola sferica è uguale alla sezione interna del tubo di derivazione e del tubo

Varietà di valvole con giunto a sfera

Come ogni meccanismo, tali valvole possono essere diverse. Alcuni tipi sono più comuni nella vita di tutti i giorni, altri sono usati meno spesso, ma vale la pena considerare tutto affinché il lettore possa ottenere informazioni più dettagliate. I principali criteri di suddivisione delle valvole a giunto sferico sono:

  • connettori filettati;
  • larghezza di banda;
  • tipo di meccanismo di bloccaggio;
  • metodo di controllo;
  • materiale di fabbricazione.

Una situazione molto spiacevole in cui non si può fare a meno di un completo spegnimento della linea

Connettori filettati e loro tipi

I connettori filettati vengono utilizzati per collegare la valvola al tubo e collegarlo al sistema. Possono essere di tre tipi:

  • esterno – un dado situato sul tubo è avvitato sulla valvola a sfera di accoppiamento su entrambi i lati. Per la sigillatura, qui viene utilizzata una guarnizione in paronite, gomma o silicone;
  • interno: la filettatura si trova nel corpo della valvola. Allo stesso tempo, viene avvitato sulla filettatura esterna del tubo e la guarnizione viene realizzata con nastro di lino o FUM;
  • combinato – qui ci sono entrambe le opzioni precedenti, situate su lati diversi

Ottone

Questo tipo di prodotto è considerato il più popolare quando è necessario installarlo su raccordi di tubazioni per regolare l’alimentazione del fluido. Nel corso della produzione viene utilizzato ottone cromato o lucidato. Grazie a questo, è possibile ottenere un prodotto di alta qualità..

valvola a sfera in ottone

La valvola a sfera, realizzata in ottone, è in grado di resistere a grandi sbalzi di temperatura, per cui il dispositivo può svolgere tutte le sue funzioni anche in condizioni estreme. Le valvole in ottone non si corrodono, quindi la loro durata è molto più lunga di quella dei prodotti in acciaio.

Frizione

Questa valvola è anche un tipo comune di dispositivo a sfera. È caratterizzato dal collegamento ad una tubazione o ad un serbatoio di accumulo del liquido tramite raccordi. Hanno una filettatura cilindrica interna.

valvola di accoppiamento a sfera

Inoltre, il design della valvola di accoppiamento può assumere la presenza di una filettatura conica interna. Per aprire il rubinetto prendere la maniglia e ruotarla in senso antiorario. Quando la maniglia è in posizione parallela al tubo, significa che la valvola è completamente aperta..

A tre vie

Questo tipo di valvola a sfera è caratterizzata dalla presenza di un tubo di ingresso e due di uscita. Ciò rende possibile mescolare flussi di media con vari parametri. Sulla base delle caratteristiche specificate, i rubinetti a tre vie hanno trovato il loro uso attivo negli impianti idraulici durante l’installazione di un miscelatore.

valvola a sfera a tre vie

Inoltre, tali prodotti hanno le seguenti qualità positive:

  • semplicità del design;
  • taglia piccola;
  • tempi di consegna brevi;
  • può essere utilizzato per fluidi viscosi e contaminati.

La farfalla

valvola a farfalla a sfera

Tale dispositivo ha un corpo in ottone forgiato. L’elemento a sfera esistente è cromato. Per controllare il rubinetto a farfalla, c’è una leva speciale che ricorda una “farfalla”. Questa leva è rivestita con smalto epossidico durante la produzione..

Angolare

I rubinetti angolari a sfera vengono utilizzati per il collegamento a sistemi di alimentazione dell’acqua fredda e calda. Tipicamente si trovano nelle tubazioni della cisterna, del miscelatore, della lavanderia e della lavastoviglie. Il processo di connessione viene eseguito utilizzando connettori flessibili con un dado a risvolto. Grazie a un tale rubinetto, è possibile interrompere l’erogazione di liquido a una determinata fonte di consumo d’acqua..

Collare (americano)

valvola a sfera

Questa versione della valvola a sfera è presentata sotto forma di raccordi per tubazioni di chiusura. Tale prodotto esegue una chiusura o apertura completa del passaggio del fluido nel tubo. Per la fabbricazione di un corpo valvola a sfera con un dado a risvolto (americano), vengono utilizzati ottone e nichelatura.

Quali sono le valvole a sfera per tipo di connessione ?

Valvola a sfera per accoppiamento

I giunti per valvole a sfera sono valvole con connessione filettata, ampiamente utilizzate in vari settori dell’industria e dell’edilizia abitativa e dei servizi comunali. Queste valvole sono disponibili da DN8 a DN100, materiale corpo: ottone, acciaio e inossidabile. I principali vantaggi di tali gru sono: peso ridotto, lunghezza di costruzione ridotta, basso costo. Gli svantaggi delle valvole a sfera di accoppiamento includono una gamma ristretta di diametri e complessità durante la manutenzione (la valvola è ostruita da incrostazioni, ecc.) e i lavori di riparazione.

Esistono diversi tipi di filo:

– valvola a sfera vn-vn con filettatura interna su entrambi i lati;

– valvola a sfera nar-nar (detta anche perno della valvola a sfera) con filettatura esterna su entrambi i lati;

– la valvola a sfera è un tipo di valvola con filettatura esterna, solo i raccordi sono avvitati su ciascuna filettatura;

– valvola a sfera vn-plank con filettatura interna da un lato e filettatura esterna dall’altro;

– valvola a sfera con “americano” con filettatura interna con uno e un dado di raccordo sull’altro lato.

Valvola a sfera flangiata

Le valvole a sfera flangiate sono valvole che sono collegate direttamente alle flange di ritorno. Queste valvole sono disponibili da DN15 a DN800, materiale corpo: ghisa, acciaio e inossidabile. Il vantaggio principale di tali valvole: facilità di installazione e manutenzione, applicabilità per l’intero intervallo di pressione. Gli svantaggi delle valvole a sfera flangiate includono pesi e ingombri elevati, nonché la possibilità di allentare nel tempo il serraggio dei bulloni e, di conseguenza, la perdita di tenuta.

Valvola a sfera per saldatura

Le valvole a sfera per saldatura di testa sono valvole con estremità a saldare di testa. Queste valvole sono prodotte da DN10 a DN800, materiale del corpo: acciaio e inossidabile. Il vantaggio principale di tali gru: tenuta completa e affidabile della connessione, piccola, rispetto alla flangia, al peso e alla lunghezza della costruzione. Gli svantaggi delle gru saldate includono l’impossibilità di manutenzione, la complessità dello smontaggio e della sostituzione.

Per geometria del corpo

Le valvole a sfera vengono utilizzate su sezioni disuguali della tubazione. La valvola può essere utilizzata come valvola diritta con filettature interne o esterne di dimensioni uguali o diverse; spesso viene posta sul ramo della tubazione per svuotarla o riempirla d’acqua. Se il rubinetto viene utilizzato per l’irrigazione, una sua estremità è dotata di un raccordo a spina di pesce per fissare il tubo flessibile a fascette o filo; per la pulizia con sabbia grossolana, nel corpo di alcuni modelli è posto un filtro incorporato.

Esistono versioni progettate per cambiare la direzione del flusso, hanno tre ingressi (tre vie). Altri sono convenientemente installati in una tubazione che cambia la sua posizione angolare: il loro corpo è dotato di tubi di collegamento posizionati ad angolo (viste angolari).

Valvole a sfera Bugatti

Per parametri dimensionali

Le marcature DN sul corpo della valvola indicano il diametro del condotto in millimetri e meno spesso in pollici, le seguenti dimensioni nominali sono considerate generalmente accettate: 1⁄2 (15 mm), 3⁄4 (20 mm), 1 (25 mm ), 1 1⁄ 4 (32 mm), 11⁄2 (40 mm), 2 (50 mm) pollici. Va notato che per le valvole di intercettazione domestiche nei sistemi di fornitura di acqua fredda e calda, riscaldamento, la dimensione massima è considerata una sezione trasversale di 32 mm. Quasi tutte le valvole con passaggi del condotto fino a 50 mm sono dotate di ugelli filettati, a 50 mm e oltre le valvole sono dotate di piastre a disco per il collegamento a flangia.

Pressione lavorativa

La pressione nominale (lettere PN con un numero) è il secondo indicatore che viene apposto sul corpo di tutti i rubinetti dell’acqua. La designazione digitale mostra quale pressione sopporta la valvola durante la sua vita utile a una temperatura ambiente di 20 ° C. Il valore digitale di Pn è indicato in atmosfere (bar) corrispondenti a 0,1 MPa, gli indicatori standard sono 10, 16, 25, 40, modelli importati meno comuni (Bugatti) con caratteristiche di pressione più elevate di 50 e 64 bar.

Tipo di canale di passaggio

Le valvole a sfera sono prodotte in due tipi: con un alesaggio ridotto, una dimensione standard (1/4 di pollice) inferiore alla sezione trasversale della tubazione e un passaggio completo. Quando scelgono le valvole di intercettazione, cercano di tenere conto di questo fattore montando dispositivi a passaggio totale nella sezione della tubazione, dove hanno la minor resistenza idraulica al flusso. I modelli con un ridotto passaggio del canale sono meglio installati su rami di derivazione per lo scarico o il riempimento di tubi con liquido – quindi il loro diametro non avrà alcun effetto sulle prestazioni del sistema.

Tipi di valvole a sfera di grande diametro

Metodo di connessione del tubo

È stato notato sopra che nella stragrande maggioranza dei casi, le valvole a sfera in metallo per tubazioni con un diametro fino a 50 mm sono realizzate per una connessione filettata. I modelli di grandi dimensioni da 50 mm sono spesso realizzati con flange. Le varietà industriali di metalli ferrosi sono prodotte per la saldatura, le varietà domestiche per l’installazione in tubazioni polimeriche sono dotate di tubi per saldatura (polipropilene PP), incollaggio (cloruro di polivinile PVC), compressione o connessioni a pressione, rispettivamente, a tubi in polietilene a bassa pressione ( HDPE) o metallo-plastica (PEX-AL-PEX).

Forma e materiale del manico

Tutti i tipi di valvole a sfera sono dotati di maniglie di varie forme, questo non è stato fatto per caso e determina l’ambito di utilizzo dei dispositivi.

  • I modelli a console monocomando tendono ad essere montati in luoghi senza accesso diretto alle persone o in spazi ristretti. In questo caso, la maniglia non può essere spostata accidentalmente e grazie alla leva lunga è conveniente girarla in un punto difficile da raggiungere con un dito di una mano.
  • L’armatura con maniglia a farfalla è montata in punti in cui può essere toccata accidentalmente, poiché per ruotarla sarà necessario applicare una forza maggiore rispetto a un modello a sbalzo, la probabilità della sua apertura accidentale è notevolmente ridotta.
  • La maniglia a farfalla con una piastrina serve per fornire acqua alle lavatrici, inoltre è difficile girarla per tocco accidentale, e le ridotte dimensioni di ingombro e la stessa cromatura con il rubinetto aumentano l’effetto decorativo del prodotto.

Le maniglie dei rubinetti per uso domestico sono realizzate in acciaio o alluminio verniciato a polvere nei colori rosso, nero o giallo, materiali polimerici.

Tipi di valvole a sfera in polipropilene

Quali sono le valvole a sfera per tipo di passaggio ?

Una valvola a sfera a passaggio totale è una valvola in cui il diametro nominale dichiarato DN coincide con il valore del reale passaggio nella sfera. Ad esempio, per una valvola a passaggio totale DN100 e il diametro e il passaggio effettivo nella sfera è di 100 mm.

Una valvola a sfera a passaggio standard è una valvola in cui il diametro nominale dichiarato è sempre maggiore del foro effettivo nella sfera. Ad esempio, una valvola con passaggio standard DN100 ha un diametro nominale del foro di 100 mm e il foro effettivo nella sfera è di 80 mm. Il vantaggio principale delle valvole a passaggio standard è il loro prezzo inferiore rispetto alle valvole a passaggio totale..

Molti chiederanno: perché è apparso il modello a canna standard ed è così popolare? (più del 90% di tutte le valvole a sfera sono di alesaggio standard). La risposta è piuttosto interessante. A causa del design della valvola, quando si ottiene una bassa resistenza idraulica del mezzo di lavoro durante il passaggio attraverso la sfera, la portata di una valvola a flusso standard è talvolta persino maggiore di quella di valvole e valvole a saracinesca dello stesso diametro e poiché le valvole a sfera si sono diffuse dal 2000, sostituiscono senza problemi raccordi simili senza perdite di pressione e flusso del fluido.

Quali sono le valvole a sfera per tipo di corpo? ?

La valvola a sfera completamente saldata è una valvola non separabile in carbonio, lega o acciaio inossidabile, che, grazie al corpo saldato, ha un prezzo inferiore rispetto alle valvole pieghevoli. Considerando la durata della gru per circa 20 anni, la necessità dell’uso obbligatorio di una struttura pieghevole si presenta abbastanza raramente.

Valvola a sfera smontabile

Una valvola a sfera pieghevole è una gru che può essere smontata e sottoposta a manutenzione. L’unica sfumatura significativa è che senza attrezzature specializzate, è improbabile che sia possibile eseguire lo smontaggio e la manutenzione di alta qualità senza perdita di tenuta..

Quali sono le valvole a sfera in base al tipo di guarnizione ?

La nostra esperienza mostra che il 99% di tutte le valvole a sfera sono sigillate in PTFE, ad eccezione delle versioni per alte temperature in cui vengono utilizzate guarnizioni metallo su metallo..

Il PTFE (fluoroplastico, teflon) è un polimero resistente alla temperatura che garantisce un funzionamento stabile su acqua calda e fredda, oli industriali, miscele di idrocarburi (prodotti petroliferi, gas naturale), vapore (fino a 150C). Intervallo di temperatura di esercizio da -10C .. + 150C, temperatura massima consentita -40C .. + 200C.

Metal to metal è una tenuta in cui il corpo della valvola e la sfera sono in contatto tra loro senza guarnizioni morbide. Il principale vantaggio delle guarnizioni metalliche è la resistenza alle alte temperature. Lo svantaggio principale può essere considerato la difficoltà di garantire la classe di tenuta A.

Quali sono le valvole a sfera per tipo di controllo ?

Manuale della valvola a sfera

Valvola a sfera manuale – queste sono le valvole a sfera più comuni con una maniglia o “farfalla”.

Valvola a sfera con riduttore

Una valvola a sfera con riduttore è una valvola con un riduttore meccanico installato su di essa. Il riduttore deve essere installato su tutte le valvole con diametro superiore a 300 mm, nonché su valvole di diametro inferiore, dove è necessario garantire un’apertura regolare della valvola a sfera.

Valvola a sfera con azionamento elettrico

Valvola a sfera con azionamento elettrico: si tratta di gru con azionamenti elettrici installati su di esse utilizzate per il controllo remoto dei processi tecnologici, nonché per l’arresto di emergenza delle tubazioni.

Valvola a sfera con azionamento pneumatico: si tratta di valvole con azionamenti pneumatici installati su di esse utilizzate per il controllo remoto dei processi tecnologici, nonché per l’arresto di emergenza delle tubazioni in aree pericolose in cui l’installazione di un azionamento elettrico è inaccettabile.

Quali parametri sono importanti nella scelta di una valvola a sfera ?

Molti dei nostri clienti si trovano ad affrontare la necessità di installare una valvola a sfera presso la struttura, ma non hanno un marchio, in questo caso è possibile selezionare la valvola di cui si ha bisogno..

Considera quali parametri sono importanti quando si seleziona una valvola di ritegno.

– diametro della valvola, DN – di solito coincide con il diametro della tubazione. Gamma standard di diametri in millimetri e pollici: 6, 8, 10 (3/8 “), 15 (½”), 20 (¾ “), 25 (1”), 32 (1 “), 40 (1 ½” ) ), 50 (2 “), 65 (2 ½”), 80 (3 “), 100 (4”), 125, 150, 200, 250, 300, 350, 400, 450, 500, 600, 700, 800mm.

– pressione nominale della valvola, PN – Campo di pressione standard: 10, 16, 25, 40, 63, 100, 160 kgf / cm2. Quando si sceglie la pressione nominale, vale la pena considerare il fatto che per un funzionamento stabile ea lungo termine della valvola è necessario che la pressione di esercizio sia 2 volte inferiore a quella nominale. Ad esempio, hai una pressione di 12 kgf / cm2 nel tuo tubo. È necessario installare una gru a 25kgf / cm2. Se installi una gru a 16 kgf / cm2, entro pochi mesi la gru potrebbe guastarsi..

Cosa è meglio mettere una valvola a sfera, una valvola a farfalla, una valvola di intercettazione o una valvola a saracinesca ?

La nostra esperienza pluriennale con le valvole di intercettazione dice che non esiste una valvola universale e per diverse condizioni operative è necessario installare diversi tipi di valvole. Considera i casi in cui ha senso installare valvole a sfera:

– comunicazioni acqua sanitaria e gas – qui si consiglia l’installazione di valvole a sfera in ottone.

– gasdotti industriali e oleodotti – qui consigliamo l’installazione di valvole flangiate e saldate in acciaio.

– sistemi di riscaldamento e fornitura di acqua calda – qui si consiglia l’installazione di valvole flangiate e saldate in acciaio.

Ora diamo un’occhiata agli errori più comuni nella scelta delle valvole a sfera:

– è impossibile installare rubinetti in acciaio nei sistemi di approvvigionamento di acqua fredda, poiché c’è molto ossigeno nell’acqua e il rubinetto diventa letteralmente ricoperto di ruggine in 3-6 mesi di funzionamento e fallisce. Per un funzionamento a lungo termine, si consiglia di installare valvole con cuneo in gomma.

– è impossibile installare rubinetti in acciaio con una guarnizione fluoroplastica su tubazioni del vapore con una temperatura costante del vapore superiore a 150 ° C, poiché letteralmente entro 1-2 mesi di funzionamento, la guarnizione inizia a guastarsi e la valvola perde la sua tenuta. Per un funzionamento stabile delle linee del vapore, si consiglia di installare valvole con una tenuta metallo-metallo, che resistono senza problemi alle alte temperature.

Quali valvole a sfera scegliere

I criteri principali per la scelta di una valvola a sfera:

  1. Diametro/foro nominale (DN o DN). Questa caratteristica è indicata sul corpo del prodotto. Il diametro delle gru più popolari in Russia va da 15 a 50 mm.
  2. Tipo di connessione. Se è dotato di un sistema domestico, di solito prendono modelli con una connessione a manicotto. Per un’installazione rapida, è conveniente una modifica con un dado a risvolto (“americano”).
  3. Pressione massima di esercizio (PN). Questo parametro viene applicato anche al corpo. Per i sistemi di approvvigionamento idrico domestico, acquistano spesso rubinetti progettati per pressioni fino a 16 atmosfere (16PN). Si consiglia di installare rubinetti negli impianti di riscaldamento con un “margine” per la pressione di esercizio (ad esempio 40PN). Il materiale del corpo della valvola nei sistemi con refrigerante caldo (da 1000C) viene distrutto più velocemente (soprattutto se si acquista un dispositivo in ottone economico senza rivestimento protettivo).
  4. Materiale della cassa, spessore della parete. Per la maggior parte dei sistemi non industriali, sono adatte valvole con corpo in ottone. I più affidabili sono realizzati in ottone CW617N stampato a caldo. Un magnete aiuterà a determinare il materiale (ottone o ferro): non dovrebbe essere attratto. Una soluzione economica: valvole a sfera economiche in silumin, una lega di alluminio-silicio. Tali prodotti sono più leggeri delle loro controparti in ottone. Il materiale si è innamorato dei produttori cinesi artigianali, poiché non richiede costose apparecchiature di elaborazione. Nonostante i prezzi bassi per le valvole a sfera in silumin, non è consigliabile acquistarle a causa della fragilità del materiale. In prodotti economici, risparmiano anche sul materiale della cassa: le loro pareti sono molto più sottili.
  5. La qualità della superficie dell’otturatore e dell’assemblaggio. Lo smontaggio della gru direttamente nel negozio è problematico, ma puoi ispezionare visivamente la superficie della sfera. Dovrebbe essere lucidato e privo di graffi. Le parti di tenuta dovrebbero essere in teflon, non in gomma. Quando si gira la manopola, assicurarsi che la pallina copra completamente il passaggio. La maniglia dovrebbe adattarsi perfettamente, senza contraccolpi.
  6. Tempi di produzione. Se la gru è rimasta nel magazzino per più di 5 anni, c’è un’alta probabilità che gli elementi di tenuta abbiano cambiato le loro caratteristiche. Pertanto, guarda non solo il periodo di garanzia, ma anche la data di produzione..
  7. Marchio. Nel settore, le gru di produzione russa (ad esempio ADL, BAZ) si sono dimostrate efficaci. I prodotti per le industrie di produzione di petrolio e gas, conformi ai certificati GOST e internazionali, competono con successo con i marchi occidentali. Le gru più costose ma robuste sono prodotte con marchi tedeschi, spagnoli e italiani. La cosa principale è che un falso non è nascosto sotto il rubinetto con il marchio VALTEC, BUGATTI o DANFOSS..

È meglio acquistare una valvola a sfera non sul mercato, ma in un negozio specializzato che fornisce una garanzia di qualità.

Suggerimenti per l’installazione e il funzionamento

Prima di installare la valvola, pulire il filo con uno straccio e pulirlo da polvere, trucioli, sporco; il vecchio filo dovrebbe essere rimosso con uno stampo: questo pulirà il filo dalla ruggine e dai sali di calcio e magnesio depositati. Innanzitutto, la gru viene provata: il FUM viene avvolto senza nastro e il numero di giri viene memorizzato. La direzione di avvolgimento del nastro deve coincidere con la direzione di avvolgimento del rinforzo. Il rubinetto è avvitato sullo stesso numero di giri di quando si monta. Il numero minimo di giri è 4. Quindi si avvita il tergipavimento nello stesso modo o si avvita il dado dall’altro lato.

Il sistema viene riempito d’acqua e testato, se c’è una perdita, il collegamento dovrà essere svitato, aggiunto un sigillante (FUM), stretto e testato nuovamente.

Durante il funzionamento, è necessario chiudere e aprire il rubinetto almeno una volta al mese: questo rimuoverà i depositi di sale dalla palla. Non tenere l’otturatore parzialmente aperto – questo porta a un’usura prematura dell’otturatore. La posizione della maniglia deve essere aperta o chiusa.

Suggerimenti per la selezione

Quasi l’intera selezione delle migliori valvole a sfera per la casa si riduce ai prodotti in ottone: affidabili, non corrosivi, durevoli, economici e diffusi. Sui tubi in polipropilene, le strutture in polipropilene vengono utilizzate per scollegare parte del sistema. I prodotti in metallo sono sempre messi all’ingresso.

Le perdite nei sistemi idrici sono costose, quindi dovresti acquistare prodotti in negozi abbastanza grandi, con una ricevuta e un certificato. Non rimanere bloccato sui prodotti importati: anche i produttori nazionali producono prodotti di buona qualità.

Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

La gru deve essere ispezionata – non dovrebbero esserci scheggiature, crepe; il filo deve avere almeno 4-6 giri completi senza incepparsi; le pareti devono essere abbastanza spesse; è necessario ispezionare il rubinetto all’interno, controllare come girano la maniglia e la palla, se c’è un buco nella palla (e se c’è una palla – a volte ci sono “manichini” in cui il corpo è tagliato come un tubo, la maniglia non gira, non c’è affatto la palla). Inoltre, è necessario cercare di capire se il corpo non è silumin – il metallo all’interno sarà bianco e il rubinetto sembrerà leggero – la densità del silumin è inferiore a quella dell’ottone (secondo lo standard – 8,5-8,7 g/cm³). Non puoi comprare Silumin – a volte scoppia già durante l’installazione.

La maniglia è più affidabile e più pratica della “farfalla” in funzione, ma quando si installa il rubinetto contro un muro o in un bagno angusto, è necessario considerare se c’è spazio sufficiente per girare la leva o se è necessario acquistare un ” la farfalla”. Per entrare, il più delle volte scegli un rubinetto con attacchi filettati del tipo “dado-unione”.

prezzo approssimativo

Le gru in ottone con diametri di corsa di 15 e 20 mm costano da 150 rubli, polipropilene degli stessi diametri – da 110 rubli. Un miscelatore a leva per la cucina costerà da 2.000 rubli (il più semplice) a … non c’è limite alla perfezione: ci sono miscelatori che costano decine di migliaia e per una doccia possono durare anche fino a 100.000.

Differenze strutturali tra una saracinesca e una valvola

La principale differenza tra una valvola a saracinesca e una valvola risiede nel design degli elementi di intercettazione.

In una valvola, è una valvola a cuneo o parallela costituita da uno o due dischi. Quando il mandrino ruota, l’elemento di intercettazione si sposta perpendicolarmente al flusso del fluido di lavoro, aprendo o chiudendo il foro passante della valvola.

Alla valvola, l’elemento di intercettazione è un cono o disco (spola) con uno stelo filettato che si muove parallelamente al flusso. Quando lo stelo ruota, la valvola di intercettazione viene abbassata nella sede, interrompendo così l’alimentazione del fluido. In rotazione inversa, l’elemento di intercettazione si alza, aprendo la strada per il movimento del mezzo di lavoro.

ventil-i-zadvijka.jpg

Il corpo valvola ha una forma cilindrica. Il flusso del mezzo di lavoro si muove direttamente attraverso di esso. Quando la valvola è in posizione “aperta”, il flusso si muove in linea retta con poca o nessuna ostruzione. Un piccolo ostacolo può essere il restringimento del foro e la presenza di o-ring al suo interno. Gli elementi di tenuta garantiscono un perfetto accoppiamento dell’elemento di chiusura della saracinesca in posizione “chiusa”. Questo design dell’alloggiamento ha una bassa resistenza idraulica..

ustroystvo-zadvijki.png

Il corpo della valvola ha un design molto più complesso. In esso, il flusso del mezzo di lavoro non si muove diritto, come in una valvola, ma fa due giri successivi ad angolo retto. Questo design crea un’elevata resistenza quando la valvola è aperta, ad es. quando l’otturatore è alzato e riduce notevolmente la portata del fluido di lavoro. Tuttavia, quando si chiude e si apre la valvola, l’elemento di intercettazione si sposta solo di un quarto del diametro nominale e per le valvole a saracinesca deve essere spostato al diametro completo. A causa di questa circostanza, l’altezza dell’edificio delle valvole a saracinesca è molto più alta di quella delle valvole..

ustroystvo-ventila.png

Differenze funzionali tra saracinesca e valvola

Sia la valvola che la valvola svolgono il loro compito sulla tubazione, interrompendo il flusso del fluido di lavoro con una sola differenza.

La valvola ha solo due posizioni: “aperta” o “chiusa”. Quelli. apre o chiude il movimento del flusso del mezzo di lavoro. Non c’è un terzo.

La valvola, oltre a queste due posizioni, può trovarsi anche in una posizione intermedia, bloccando parzialmente il flusso del fluido di lavoro. Pertanto, la valvola regola il flusso nella tubazione..

ventil-i-zadvigka-v-razreze.jpg

Le valvole hanno i seguenti vantaggi

  • corsa breve del mandrino a serranda completamente chiusa;
  • le migliori condizioni per garantire la tenuta dell’intercettazione del flusso;
  • minima usura per attrito delle guarnizioni.

Gli svantaggi significativi includono:

  • elevata resistenza idraulica, che aumenta significativamente il consumo di energia per il pompaggio del fluido e la pressione richiesta nella tubazione;
  • diametro di flusso limitato, che non consente il loro utilizzo su tubazioni di grande sezione (più di 15 cm);
  • la presenza di zone stagnanti in cui si accumula la contaminazione.

In termini di valore economico, differiscono:

  • valvola dell’acqua (valvola dell’acqua);
  • valvola gas della rete di distribuzione;
  • valvola per una bombola del gas, ecc..

Definizione

Una valvola è un dispositivo che viene installato su gas, aria, acqua, vapore, petrolio e altri gasdotti per aprire e chiudere le aperture con una valvola. La valvola è costituita da un corpo in acciaio, ghisa o bronzo con sede valvola, la valvola stessa con asta filettata e una maniglia che permette la rotazione dell’asta. Le valvole sono collegate alla tubazione tramite filettature o flange e si suddividono in accoppiate e flangiate.

Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Una valvola a saracinesca è un dispositivo installato su tubazioni per aprire e chiudere le aperture con una valvola che si muove perpendicolarmente all’asse del flusso del mezzo di lavoro. A seconda del design del corpo di intercettazione, le valvole a saracinesca sono divise in tubo flessibile, scorrevole e parallele. I mandrini possono essere retrattili o girevoli..

Valvole a sfera per l'alimentazione dell'acqua: dispositivo, tipi, differenze e dimensioni delle valvole di intercettazione per l'acqua

Confronto

È dovuto al diverso design dei loro organi di bloccaggio. Nella valvola, il flusso di liquido o gas viene interrotto mediante una valvola premuta contro la sede in piani orizzontali paralleli al flusso, per cui viene eseguita una doppia curvatura del flusso di liquido o gas con un angolo di 90 ° , ma questo aumenta la resistenza ad esso. Nella saracinesca, il flusso è bloccato da una serranda o da un cono, che si abbassa perpendicolarmente alla direzione del suo movimento..

Se la valvola è progettata correttamente, non vi è alcun restringimento dei fori passanti rispetto all’ingresso e all’uscita e, quando si utilizzano le valvole, sono possibili opzioni. Nella maggior parte delle tubazioni sono installate valvole a trazione integrale, ovvero il diametro del loro foro corrisponde al diametro della tubazione, ma a volte, per ridurre le coppie, vengono installate anche valvole ristrette, che riducono l’usura delle superfici di tenuta.

Con un grande diametro di tubazioni (da 300 mm) o alta pressione, le valvole a saracinesca funzionano in modo più efficiente al loro interno. Le valvole, invece, hanno un design più semplice, che si traduce nel loro minor costo, sono anche più facili da ruotare ad alte pressioni, ma ad alte pressioni, il desiderio di spremere la valvola dalla sede crea un carico aggiuntivo sulla struttura . La valvola non ha alcuna resistenza, poiché non ha curve. La pressione unidirezionale fornisce un adattamento più stretto tra la valvola e la sede, rendendo la valvola dispositivi di bloccaggio più affidabili.

Gli elementi di blocco delle valvole possono o bloccare completamente il flusso di liquido o gas, oppure essere completamente aperti, mentre le valvole possono essere utilizzate come elementi di comando.

Proprietà generali

Le valvole a saracinesca e le valvole sono utilizzate come dispositivo di intercettazione nelle condutture fognarie, idriche e del gas.

In base alla progettazione, ciascuno degli elementi è progettato per l’uso in sistemi con alte pressioni. Questa proprietà si riflette nel prezzo (le valvole a saracinesca e le valvole sono più costose delle valvole convenzionali), ma tuttavia consente l’uso di dispositivi in ​​sistemi in cui altri progetti saranno inefficaci.

Entrambi gli elementi sono montati al tubo tramite flange e giunti, nonché con un metodo saldato, ovvero gli elementi possono essere parte di un dispositivo pieghevole o monolitico.

Strutturalmente, l’uno e l’altro design sono un corpo fuso e un elemento di intercettazione per il controllo del flusso.

Differenza di applicazione

I raccordi sono utilizzati in tutti i settori, compreso il settore abitativo e dei servizi pubblici. Installato su tutte le principali condutture tecnologiche.

Esistono due tipi principali di valvole: intercettazione, regolazione. Possono bloccare completamente il flusso o regolarne la potenza. Gestisci i dispositivi manualmente. Pertanto, vengono installati in luoghi non remoti di facile accessibilità su percorsi con un diametro non superiore a 300 mm..

La valvola ha una maggiore resistenza idraulica, che si verifica a seguito di una doppia variazione della direzione del flusso all’interno del dispositivo. Per questo motivo deve essere posizionato a valle del mezzo di lavoro. Per semplificare l’installazione, i produttori disegnano una freccia sulla custodia.

A differenza di una valvola, la posizione di installazione della valvola sulla tubazione è qualsiasi. La sua struttura è simmetrica, può sopportare carichi più elevati. Utilizzato durante la posa di linee di tubazioni principali, che richiedono un arresto graduale della fornitura di una sostanza per prevenire il colpo d’ariete.

A seconda dello standard normativo, i prodotti vengono gestiti in sistemi con:

  • pressione fino a 25 MPa;
  • temperatura fino a + 600⁰C.

Sono utilizzati nel trasporto di petrolio, prodotti petroliferi, acqua, gas, carburante, fertilizzanti minerali e altre sostanze non aggressive per il materiale delle parti.

L’armatura assume il controllo manuale e automatico. Per automatizzare il processo di gestione, i dispositivi sono dotati di azionamenti idraulici, pneumatici o elettrici. Le unità consentono di installare dispositivi in ​​luoghi remoti e difficili da raggiungere, monitorare il lavoro da remoto.

Specifiche

La valvola è costituita da un corpo, due tubi di derivazione, una bobina, un mandrino, un gruppo giogo. Il suo design è in gran parte lo stesso del dispositivo a valvola. La differenza fondamentale risiede nel movimento sincrono della serranda con il prodotto trasportato. Ciò significa che l’elemento di chiusura viene premuto contro il sedile orizzontalmente parallelamente al mezzo di lavoro, che si piega due volte ad angolo retto..

La guarnizione può essere premistoppa, soffietto, diaframma. Grazie all’uso di O-ring non metallici, si ottiene una pressione più stretta degli elementi, eliminando le perdite.

Le valvole a saracinesca sono principalmente prodotte mediante fusione, che fornisce loro proprietà prestazionali più elevate rispetto alle controparti realizzate mediante stampaggio o saldatura. A seconda della struttura e della posizione degli anelli di tenuta, si distinguono i seguenti tipi di valvole di intercettazione: valvole a saracinesca, a forma di cuneo, parallele, a tubo.

A seconda del posizionamento del sottocarro, i dispositivi sono disponibili con mandrino retrattile e non retrattile. Nel primo caso, l’asta esegue movimenti di rotazione-traslazione, aumentando l’altezza di costruzione del dispositivo, nel secondo – solo rotazionale.

I raccordi sono in acciaio, ghisa. Il materiale viene selezionato in base alle condizioni operative. I prodotti in acciaio sono caratterizzati da maggiore resistenza e durezza. A seconda del tipo di acciaio, possono essere utilizzati in qualsiasi regione, indipendentemente dal clima. I dispositivi in ​​ghisa sono in grado di sopportare carichi dinamici e vibrazioni. A volte i dispositivi sono realizzati in bronzo o ottone..

Come installare correttamente

Il raccordo è installato in modo che il flusso del fluido sia piegato ad angolo retto due volte in due piani paralleli. In questo caso, perdite di liquido o gas sotto la piastra, che creano pressione su di essa nella modalità operativa “chiusa” dal lato del sedile. Questa pressione aiuta in qualche modo a staccare il disco dalla sede quando la valvola viene aperta..

Nota! Se la direzione del flusso è opposta, all’apertura la sua pressione creerà un carico aggiuntivo sulla valvola e potrebbe rompere lo stelo..

Caratteristiche dell’uso delle valvole

Le valvole a saracinesca sono realizzate in acciaio o ghisa e sono progettate per svolgere compiti simili alle valvole. Allora qual è la differenza tra una valvola a saracinesca e una valvola? Avendo varie caratteristiche di progettazione, tutti i prodotti di questo tipo implicano un funzionamento senza problemi e vengono utilizzati per bloccare saldamente la rete tecnologica e i sistemi di ingegneria e hanno anche un design più semplice..

La sezione del corpo a passaggio totale offre una resistenza idraulica minima, rendendo così possibile l’utilizzo di valvole in linee tecnologiche con elevate portate di riempimento.

Principali vantaggi:

  • Resistente a qualsiasi ambiente.
  • Semplicità del design.
  • Garantire un’elevata tenuta del pavimento.
  • Capacità di operare a temperature estreme.
  • Bassa resistenza idraulica.
  • Nodo di bloccaggio affidabile.
  • Ampia selezione di prodotti per tipologia e dimensione.
  • Piccola lunghezza di costruzione.
  • Ripristino rapido delle condizioni di lavoro.
  • Capacità di lavorare con il prodotto a qualsiasi pressione all’interno della linea.
  • Facilità di manutenzione.

Esempio di utilizzo di una valvola a saracinesca

Per ridurre al minimo i costi di manodopera durante il funzionamento, le valvole sono spesso dotate di speciali riduttori meccanici con volante in metallo resistente. La bassa velocità durante l’esecuzione di operazioni tecnologiche non consente di utilizzare questo tipo di dispositivo di blocco su autostrade che richiedono tempi minimi per completare il processo di chiusura / apertura.

Nonostante le significative differenze tra valvole e valvole, queste ultime vengono utilizzate con successo anche nel settore oil & gas e su linee tecnologiche che richiedono un’elevata resistenza agli effetti di composti chimici aggressivi.

Classificazione del prodotto

Una valvola dell’acqua è classificata in base a una serie di caratteristiche diverse, che includono:

  1. Tipo e design del dispositivo di blocco.
  2. Materiale di fabbricazione.
  3. Caratteristiche di collegamento con condutture dell’acqua o del gas.

In base al tipo e al design del dispositivo di blocco, le valvole sono suddivise nei seguenti tipi:

  • Valvola.
  • Sughero o conico.
  • Sfera.

Scopriremo le caratteristiche principali di ciascun tipo di valvole e determineremo il loro scopo..

Dispositivi a valvole

La valvola della valvola è anche chiamata valvola della valvola, poiché il corpo del prodotto è diviso in due parti da partizioni orizzontali e inclinate. Il design del prodotto con un deflettore inclinato ha un foro che ha una scanalatura per la valvola. Questo buco è chiamato sella..

La valvola fa parte dello stelo che si trova nella parte inferiore del prodotto. Una guarnizione elastica è inserita nella struttura del prodotto, in battuta contro la sella. Mediante tale battuta sulla sede viene interrotto il flusso di liquido che attraversa il dispositivo. Nella parte superiore, lo stelo è filettato, che è collegato alla connessione filettata del dado di atterraggio. Con questa connessione filettata, la valvola viene sollevata e abbassata, interrompendo e regolando la pressione del fluido di alimentazione..

valvola di intercettazione

Questo tipo di prodotto presenta vantaggi e svantaggi. I plus includono:

  1. Resistere all’alta pressione.
  2. Regolazione del volume e della pressione dell’acqua.
  3. Facile da usare.
  4. Se il dispositivo di blocco non funziona, può essere sostituito.

Gli svantaggi di un tale dispositivo sono:

  1. Elevata velocità di cancellazione della guarnizione, poiché con frequenti aperture e chiusure del dispositivo, si verifica un contatto gomma-metallo.
  2. Durata di servizio relativamente breve.
  3. Per interrompere completamente l’alimentazione del fluido, è necessario ruotare a lungo il volano..

Prodotto a cono

Una valvola a cono è un tipo di prodotto valvolare. Le differenze tra questi due dispositivi risiedono nella progettazione del meccanismo di bloccaggio. Se nella versione precedente il meccanismo di blocco è presentato sotto forma di una partizione, in questo design il dispositivo ha una spina a forma di cono. Quando lo stelo ruota, la valvola di intercettazione viene abbassata nell’apertura del deflettore, interrompendo così l’alimentazione del liquido.

I vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di prodotto sono simili a quelli di una valvola a valvola. La valvola a cono ha la seguente struttura come mostrato di seguito.

valvola a cono

Tipo di connessione

Abbiamo già notato che una valvola, come una saracinesca, ha una struttura simile e viene utilizzata per compiti simili. Per confrontarli tra loro, oltre ad avere un’immagine completa nella tua testa, come la valvola differisce dalla valvola, devi smontare il principio di funzionamento di ciascun campione. Capire come funziona e in cosa consiste.

Ma prima, prestiamo attenzione ai modi per collegarli alla pipeline. Hanno in comune.

Elementi di questo tipo possono essere:

  • flangiato;
  • saldato;
  • frizione.

Questo si riferisce al tipo di connessione alla pipeline. Non ci sono praticamente differenze qui. Che valvola, che saracinesca sono fatte in tutte le varianti.

Valvole di intercettazione domestiche ordinarie

Il tipo di connessione flangiata implica il montaggio su flange. Una sorta di anelli di collegamento saldati ai bordi di entrambe le valvole e della tubazione. Questa è una buona opzione quando hai bisogno di affidabilità unita alla praticità..

Le flange sono saldate sulle uscite, quindi sigillate con anelli di gomma. Il collegamento avviene serrando con bulloni le controflange su tubo e valvola. Il numero di bulloni, la loro dimensione, il diametro della flangia e molti altri parametri dipendono dalle condizioni in ciascun caso..

Le flange sono più convenientemente utilizzate nell’industria, ma anche in condizioni domestiche, così come nell’ingegneria civile, fanno bene a loro..

Penso che tu sappia già abbastanza sui giunti saldati. Le valvole di intercettazione saldate non sono così popolari come le valvole flangiate o di accoppiamento, ma sono anche abbastanza ampiamente rappresentate sul mercato, il che significa che sarebbe un errore non menzionarle..

I raccordi saldati sono montati su tubazioni mediante saldatura a gas o elettrica. I vantaggi di tali composti sono nella loro forza. Contro: in assenza della possibilità di rimuovere le valvole di intercettazione. E un tale bisogno può apparire in qualsiasi momento..

Le valvole di intercettazione non durano per sempre. Al suo interno si verificano costantemente processi dinamici. Le guarnizioni sono usurate, il cuneo è allentato, le parti sono rettificate. Prima o poi la valvola si guasterà. Ed ecco cosa fare allora, la domanda è aperta.

I campioni di accoppiamento sono montati principalmente su connessioni filettate. Questa è un’opzione intermedia tra saldatura e flange. Devi armeggiare di più, ma puoi fare a meno di una saldatrice. Impegnato in misura maggiore su sistemi civili di medie dimensioni.

Analizzando gli interni

La valvola è composta da diverse parti principali. La base per tutti i suoi interni contiene un corpo potente.

Il corpo è prevalentemente fuso piuttosto che pieghevole. Ma ci sono diversi modelli, ogni circuito specifico subisce delle modifiche, in accordo con le aspettative e i desideri del produttore.

All’interno del corpo è presente un foro per il passaggio del liquido. Questo foro può essere a grandezza naturale o ridotto..

Il passaggio totale consente il trasporto completo del fluido e riduce anche lo stress all’interno della valvola. Il fluido scorre senza problemi senza incontrare resistenza.

Le valvole in miniatura sono un’altra cosa. Nel loro stato di base, non sono in grado di trasmettere la quantità nominale di media nello stesso periodo di tempo..

Disegno schematico del design delle valvole a saracinesca

Nella parte centrale del corpo è presente un bloccavalvola o semplicemente una valvola con stelo. Ad esso è collegata una filettatura con guide e la filettatura è controllata ruotando la maniglia della valvola.

Il sistema è semplice e senza pretese, e quindi così efficace. Ruotando la maniglia, trasferiamo la forza alla filettatura della vite. Ciò influisce sulla posizione della valvola all’interno della valvola. Ruotando la maniglia si abbassa la valvola, svitandola, al contrario, la si alza. Di conseguenza, puoi regolare il movimento del supporto nel tubo come desideri..

Una caratteristica importante è che il flusso del liquido nella valvola è bloccato a causa del blocco parallelo del flusso. Ciò influisce sul costo dell’intera struttura, nonché sul prezzo delle sue varietà. Ecco perché un campione di valvola a passaggio totale è molto più costoso di uno standard ristretto.

Installazione saracinesca flangiata

La procedura di installazione per una valvola flangiata è considerata abbastanza semplice, sebbene debba essere eseguita in una sequenza specifica:

  • Le flange in acciaio sono saldate ad entrambe le estremità dei tubi da collegare. Le loro dimensioni devono corrispondere alle dimensioni delle flange alle estremità della valvola..
  • I tubi sono distribuiti a una certa distanza, in cui è posizionata la valvola montata.
  • I fori sul tubo e sulle flange della valvola sono allineati e i bulloni vengono inseriti al loro interno. Gli O-ring (polimero o gomma) sono posizionati tra le flange della valvola e il tubo, dopodiché i dadi vengono avvitati sui bulloni.
  • La fase finale è il serraggio delle connessioni filettate. Il serraggio deve essere eseguito correttamente in questo ordine: ogni coppia di bullone-dado viene serrata di 3-4 giri, dopodiché si procede a quella successiva fino a quando tutti i punti di connessione non sono completamente fissati.

Vantaggi e svantaggi della valvola

Il vantaggio principale delle valvole è che non c’è attrito sulle superfici di tenuta quando sono chiuse, poiché la valvola si muove perpendicolarmente, il che a sua volta riduce il rischio di danni. La valvola ha un’altezza inferiore rispetto alla valvola a causa del fatto che la corsa del mandrino è piccola e non supera ¼ del diametro della tubazione. Tuttavia, hanno una lunghezza faccia a faccia maggiore, poiché è necessario distribuire il flusso all’interno dell’alloggiamento..

Alla valvola, l’otturatore si muove perpendicolarmente, al momento della chiusura del sistema, le superfici di tenuta non subiscono attrito e ciò impedisce il verificarsi di rigature.

Lo svantaggio delle valvole è la loro elevata resistenza idraulica. Nasce come risultato di un cambiamento nella direzione del flusso dell’ambiente di lavoro. Questa modifica si verifica due volte all’interno della custodia del dispositivo..

La valvola differisce in quanto presenta limitazioni durante il funzionamento e può essere utilizzata solo con una certa direzione di movimento del fluido di lavoro. Il design è predeterminato che il flusso deve fluire sotto l’otturatore e premere su di esso dal lato del sedile in posizione chiusa. L’apertura della valvola provoca il distacco dell’otturatore dalla sede. Se la valvola è orientata nella direzione opposta, nella posizione chiusa il disco verrà premuto contro la sede, il che creerà notevoli difficoltà di apertura. Di conseguenza, il disco potrebbe staccarsi dallo stelo e la valvola potrebbe guastarsi..

Progettazione e funzionamento della valvola a saracinesca

La differenza tra una valvola a saracinesca e una valvola consiste in alcune piccole ma importanti caratteristiche costruttive. Dopo averli affrontati, capirai sicuramente cosa c’è qui e come funziona..

La valvola a saracinesca svolge gli stessi compiti della valvola. È anche in grado di bloccare o aprire il sistema in qualsiasi momento..

Solo qui la valvola esiste in due posizioni:

  • aprire;
  • Chiuso.

La terza opzione non è data. Il suo stesso design semplicemente non consente un’efficace chiusura del flusso parziale. L’elemento di bloccaggio all’interno è progettato secondo questo schema per un motivo..

Nella valvola, l’elemento di intercettazione o cuneo è in posizione perpendicolare al supporto. Si chiude allo stesso modo, abbassandosi di poche decine di centimetri.

Questo semplifica il design, lo rende più senza pretese ed economico. Ma aumenta anche la pressione su tutte le parti componenti. Soprattutto quando si tratta di valvole montate su tubazioni ad alta pressione.

Schema di montaggio

In molti modi, la valvola a saracinesca ripete il design della valvola. Si compone anche di un corpo pressofuso in un unico pezzo. Può anche essere a passaggio totale o standard, con diametro ristretto.

Le principali differenze riguardano l’elemento di intercettazione stesso. Nelle valvole, il flusso è bloccato con un cuneo. La posizione chiusa del cuneo lo nasconde nella parte superiore della sella. Il cuneo non interferisce con il movimento del fluido nel sistema..

Un filo è collegato alle sue guide e questo viene controllato ruotando la maniglia. In generale, il sistema è lo stesso della valvola. La differenza sta nei dettagli.

Quando la maniglia viene ruotata, il cuneo viene semplicemente rilasciato, bloccando l’intero tubo in un momento. La parte inferiore del cuneo si inserisce nelle sedi interne sigillate in gomma.

Le principali differenze

Elenchiamo tutte le differenze tra valvole e saracinesche. In questo modo sarà più facile navigare e fare la tua scelta..

Elenco delle differenze:

  1. La valvola può regolare la portata nell’impianto, mentre la valvola si trova in due stati: aperta e chiusa.
  2. C’è un blocco parallelo del sistema nella valvola, la valvola è bloccata perpendicolarmente al flusso.
  3. La valvola si consuma più velocemente.
  4. La valvola è più costosa, specialmente la sua versione a passaggio totale.

Regolatori di pressione, portata e livello

Regolatore di pressione con flange di collegamento

Scopo dei regolatori

I regolatori (riduttori) di pressione, portata e livello sono progettati per mantenere automaticamente il parametro corrispondente senza utilizzare fonti di energia secondarie.

Design del regolatore

Per progettazione, il regolatore è una valvola con azionamento pneumatico o idraulico di tipo a membrana, a soffietto o a stantuffo, nonché una molla di regolazione speciale progettata per regolare il regolatore al valore del parametro richiesto. I design dei regolatori sono estremamente diversi.

I controlli di livello sono suddivisi in:

  • regolatori di potenza in cui il livello viene mantenuto aggiungendo periodicamente fluido al recipiente, e
  • regolatori di troppo pieno, in cui viene scaricato il liquido in eccesso.

Regolatore di pressione

usando l’esempio di un riduttore per bombole di gas. Il foro di ingresso del gas è la sede della valvola contro la quale viene premuto il disco della valvola contro un’estremità del braccio angolare. La seconda estremità della leva è collegata ad un diaframma mobile, sul quale agisce dall’esterno la forza della pressione atmosferica e la forza di compressione della molla di taratura e, d’altra parte, la forza della pressione del gas nel cavità del regolatore. L’asse di rotazione della leva è fissato alla parte inferiore del corpo del regolatore. Se la pressione di uno dei bruciatori della stufa a gas è chiusa, il consumo di gas diminuirà, di conseguenza la pressione del gas nella cavità del riduttore inizierà ad aumentare. Questo sposterà il diaframma, che tirerà con sé l’estremità della leva ad esso collegata. Anche l’altra estremità della leva con le valvole attaccate si muoverà e coprirà il foro per il passaggio del gas. Di conseguenza, la pressione del gas nella cavità del riduttore sarà quasi costante, poiché la corsa della valvola è estremamente ridotta e la forza della molla di regolazione cambia leggermente quando la membrana si muove..

Il regolatore farà in modo che il flusso di gas richiesto venga fatto passare a un valore di pressione costante davanti ai bruciatori.

Regolatore di flusso

simile a un regolatore di livello, mantenendo una pressione differenziale costante attraverso un dispositivo di strozzamento come un diaframma o un ugello variabile. Poiché il coefficiente di resistenza locale del dispositivo di strozzatura non cambia, una pressione differenziale costante significa che la portata attraverso il dispositivo di strozzatura è costante e quindi la portata è costante. Alcuni regolatori hanno uno starter, il cui design consente di regolarne la resistenza regolando il regolatore alla portata richiesta. Più spesso, tuttavia, la resistenza del dispositivo di strozzamento viene lasciata costante e viene modificata la compressione della molla di regolazione, il che consente di regolare la caduta di pressione attraverso la farfalla e, quindi, il flusso attraverso il regolatore.

Nei regolatori, un principio importante è lo scarico della valvola dalla pressione unidirezionale del fluido di lavoro, che può ridurre significativamente gli sforzi necessari per spostare il corpo di lavoro. Il tipo di scarico più perfetto è il design della valvola a doppia sede, quando le forze agenti sui due dischi sono di direzione opposta e si compensano reciprocamente. Tuttavia, in un tale progetto, il corpo è più difficile da realizzare ed è più difficile garantire la completa tenuta della chiusura delle due valvole contemporaneamente. Nonostante queste difficoltà, questo design è molto utilizzato nei moderni regolatori..

I vantaggi di questo tipo di raccordi per tubazioni

I principali vantaggi includono:

  • semplicità del meccanismo;
  • corsa dell’otturatore lenta;
  • regolazione operativa e interruzione del flusso di vari media;
  • headroom ottimizzato rispetto alle valvole a saracinesca;
  • maggiore affidabilità della struttura sigillata della struttura.

Cosa determina il costo?

Il prezzo delle valvole del produttore Luxor varia a seconda del tipo di costruzione. Inoltre il costo è influenzato anche dal diametro degli ugelli, e dal tipo di regolazione del meccanismo..

Secondo il metodo per bloccare il movimento di mezzi liquidi e gassosi, ci sono:

  • controllo manuale;
  • automatizzato.

I primi sono regolati nel modo meccanico classico, ruotando la valvola. Questi ultimi sono in grado di disattivare il trasporto di sostanze in modalità autonoma quando vengono superate le temperature consentite utilizzando un termostato. Fanno un ottimo lavoro nel limitare la fornitura di refrigerante ai convettori a pavimento, ai sistemi di riscaldamento a radiatori e alle tubazioni domestiche.

L’isolamento termico Energoflex per un appartamento contribuisce a una significativa riduzione dei costi di riscaldamento dell’acqua e del vettore di calore. La struttura del materiale espanso propano-butano è realizzata in polietilene flessibile ad alta pressione. I micropori garantiscono una protezione affidabile contro la dissipazione del calore nell’ambiente.

Dispositivi di collegamento ai tubi

Secondo il metodo di installazione, le valvole sono divise in due tipi:

  1. Giunto e filettato. L’elemento di collegamento principale per questo tipo di connessione è il filo. Può essere interno ed esterno sulla valvola (popolarmente chiamato “mamma-papà”). I raccordi di questo tipo sono installati in tubazioni con una pressione non superiore a 1,6 MPa.
  2. Flangiato. Ci sono flange sulle parti terminali degli ugelli, con l’aiuto delle quali viene eseguita la connessione di prodotti in ghisa o acciaio. L’installazione di tali dispositivi viene eseguita su tubazioni principali e industriali in cui la pressione dell’acqua supera i 10 MPa.

Le valvole in plastica sono collegate alle tubazioni mediante saldatura speciale. Conoscendo le caratteristiche dei dispositivi in ​​questione, è possibile scegliere l’opzione migliore per l’installazione appropriata. Recentemente, le valvole a sfera sono state molto popolari, che hanno una lunga durata, nonostante la mancanza della possibilità della loro riparazione..