L’arte di coltivare bonsai

L'arte di coltivare bonsai. Come far crescere un bonsai in casa

Sicuramente nei negozi di fiori o tra le mostre di mostre specializzate, hai più volte ammirato gli squisiti alberelli. Si chiamano bonsai. Queste piante non sono solo una bella vista, ma anche un’arte speciale e spesso la filosofia spirituale di chi le coltiva..

Qual è l’origine di quest’arte e quali aree di bonsai sono popolari nel nostro tempo?

“Bonsai” si traduce letteralmente dal cinese come “pianta in vaso”. L’arte di coltivare mini alberi viene dalla Cina, ma molti popoli vicini l’hanno adottata e resa tradizionale nei loro paesi (Giappone, Vietnam…). Oggi il classico è il bonsai giapponese..

Come base per coltivare bellezze in miniatura, puoi prendere qualsiasi albero: fichi, acero, ficus e azalea sono adatti.

Come si ottiene la forma nana nelle piante a cui siamo abituati? Utilizzo di potature sistematiche, cattiva composizione del terreno, restrizioni sull’irrigazione e altri trucchi.

Direzioni e stili di bonsai

Direzioni e stili di bonsai

L’arte moderna dei bonsai si distingue per molte direzioni. Ecco i principali:

Caratteristica stile tekkan dritto formale è che la cima dell’albero si trova sulla stessa verticale della radice – proprio come diritta.

Sono intrinseche lievi curvature del tronco o dei rami stile dritto informale myogi. La parte superiore sarà sempre al livello in cui è nascosta la radice..

Stile a doppia canna – così chiamato anche succhi – differisce dagli altri in due tronchi. Sono uguali o diversi in altezza e formano un’unica corona..

Ho stile shakan obliquo l’albero cresce ad angolo rispetto al piano, non dritto.

Stile Kengai interessante per la disposizione a cascata della pianta, simile a una cascata.

V khan-kengai aderire a una formazione semi-cascata. Quando la corona che si estende verso l’alto è a livello del terreno nel vaso.

Molto originale netsunari. In questo stile, ogni ramo cresce come un albero indipendente separato..

Per letterali caratteristica è la formazione di un tronco diritto con un numero minimo di rami.

Come piantare e far crescere un bonsai bonsai a casa.

Stile yoshi oe comporta la coltivazione di più alberi in un contenitore.

“Radice sulla pietra” – questo è anche il nome della direzione sekijouju. Qui la pianta si trova su una pietra, intrecciandola con le sue radici.

Ho stile hokidachi gli alberi hanno rami estesi e formano una corona sferica.

Ikadabuki è uno stile a più canne. Diverse piante crescono da una radice qui..

V isizuki Le radici di Deveva sono nelle fessure della pietra su cui cresce. Questo stile si chiama “crescere sulla pietra”.

Come coltivare bonsai in casa (video)